F2 Italian Trophy: A Imola si infiamma la sifda nel weekend con 30 monoposto in griglia

F2 Italian Trophy, il round di Spa
F2 Italian Trophy, il round di Spa
È una delle tappe più attese di tutto il Campionato. La F2 Italian Trophy sbarca nel weekend a Imola per il secondo appuntamento stagionale, in programma da venerdì 28 a domenica 30 aprile.

Ben trenta le monoposto al via, nella tre giorni che vedrà in pista anche le Serie AFR Pokale. Si preannuncia quindi una round incandescente quello inserito nel contenitore ACI Racing Weekend. rnrnSul circuito emiliano, i riflettori saranno puntati sulla sfida per la vetta, occupata al momento da Bernardo Pellegrini. L’alfiere HT Powertrain, dominatore a Misano, punta a confermarsi anche a Imola, ma dovrà fare i conti con la concorrenza, più che mai agguerrita. Antonino Pellegrino sogna infatti il gradino più alto del podio, proprio come il giovanissimo Andrea Cola e Riccardo Ponzio. Non scordiamoci poi di Alessandro Bracalente e Marco Zanasi, ambiziosi di recitare una parte da protagonisti.rnrnIn pista anche Paolo Vagaggini ed Enrico Milani, chiamati a tenere alti i colori Twister Italia, insieme a Luca Iannacone, Sergio Terrini e Fausto Santone. Presenti all’appello anche Abdelhakim, Dino Rasero, Paolo Brajnik e Renato Papaleo, con il brianzolo che sogna di ripetere l’indimenticabile trionfo della passata stagione nel circuito intitolato a Enzo e Dino Ferrari. Tra i piloti tricolori in gara anche Riccardo Perego e Franco Cimarelli.