F2 Italian Trophy: round incandescente a Spa nel weekend con 40 monoposto in griglia

F2 Italian Trophy Spa
F2 Italian Trophy Spa
Numeri da record per la serie a ruote scoperte, in pista nel weekend insieme all’AFR Pokale.

È senza dubbio l’appuntamento più atteso dell’intera stagione. La F2 Italian Trophy sbarca nel fine settimana sullo storico tracciato di Spa, per il terzo appuntamento in programma da venerdì 23 a domenica 25 giugno. Si preannuncia un round infuocato quello che di disputerà in Belgio, perché a comporre la griglia ci saranno anche i protagonisti della serie AFR Pokale per un totale di 40 vetture sullo schieramento. Una sorta di Italia contro Austria. rnrnDi sicuro i nostri alfieri non vorranno deludere le aspettative, puntando ai piani alti della classe. Tra questi c’è Bernardo Pellegrini, trionfatore a Misano e attuale leader della classifica con 124 punti. Il pilota del team HT Powertrain dovrà fare i conti con Riccardo Ponzio, reduce dal trionfo sulla pista di Imola.
Il portacolori Puresport accusa 33 lunghezze dalla vetta, ma non vuole proprio saperne di gettare la spugna prima del tempo. Inoltre sarà supportato dal compagno Dino Rasero. rnrnA tenere alti i colori della scuderia Corbetta come sempre Renato Papaleo, terzo in Campionato seguito a soli cinque punti da Alessandro Bracalente. Il marchigiano insegue la prima affermazione stagionale e Spa potrebbe diventare l’occasione giusta per mettere fine al digiuno.
Alla tappa belga non mancherà nemmeno il giovane Andrea Cola, chiamato a riscattare il fine settimana agrodolce di Imola.rnrnPresente al via anche lo squadrone Twister con Sergio Terrini, Paolo Vagaggini ed Enrico Milani, ma soprattutto il velocissimo Antonino Pellegrino, a cui è sfuggita per un soffio la vittoria sulla pista intitolata alla memoria di Enzo e Dino Ferrari. Di sicuro Spa è uno di quei tracciati che evoca da sempre grande fascino, proprio per questo scenderanno in pista anche Luca Martucci e Dario Caso.
Tra i locali i favori del pronostico sono tutti per il giovane Sandro Zeller, vietato però scordarsi di Kurt Bohlen, Marcel Tobler e Philipp Regensperger, così come la velocissima Angelique Germann. rnrnDefinito il programma della tre giorni motoristica. Si scende in pista venerdì per il turno di prove libere, in programma dalle ore 10:50 alle 11:20, mentre al pomeriggio le qualifiche dalle 18:10 alle 18:40. Sabato Gara 1 alle ore 10:15 (30’). Domenica Gara 2 alle 10:20 (30’).