L’attesa è terminata: I.S.R Racing all’attacco della Total 24 Hours of Spa

I.S.R Racing, Total 24 Hours of Spa preview
I.S.R Racing, Total 24 Hours of Spa preview

25.07.2017 – I.S.R. racing tornerà in pista il prossimo weekend sul circuito di Spa Francorchamps per l’appuntamento più atteso della Blancpain GT Series Endurance Cup, la 69ma Total 24 Hours of Spa, penultimo atto della stagione 2017.

Il team ceco sarà alla sua quarta partecipazione nella classica belga, una gara dal sapore quasi epico che metterà a dura prova uomini e mezzi davanti a decine e decine di migliaia di tifosi appassionati e sarà fondamentale per il campionato, dato che assegnerà doppio punteggio. ISR Racing schiererà al via l’Audi R8 LMS n.75 che per l’occasione sarà contraddistinta da una nuova, aggressiva livrea nera e rossa. Al volante si alterneranno Filipe Albuquerque (P), Clemens Schmid (AUT) e Filip Salaquarda (CZ). ISR Racing si occuperà anche dell’Audi R8 LMS n.76, supportata ufficialmente da Audi Sport, che vedrà alla guida l’equipaggio composto da Pierre Kaffer (GER), Frank Stippler (GER) e dal giovane Kelvin van der Linde (ZAF).

L’edizione 2017 della Total 24 Hours of Spa si preannuncia come sempre elettrizzante con 64 equipaggi al via e ben 37 vetture in categoria PRO. L’obiettivo di ISR Racing sugli oltre 7 chilometri del leggendario tracciato nelle Ardenne sarà quello di tradurre tutta la determinazione del team in un risultato di spessore. Sarà necessaria una perfetta combinazione di fattori tra cui la gestione delle gomme, la strategia, la precisione dei meccanici e la fondamentale lettura delle varie fasi in pista da parte dei piloti.

Definito l’università dell’automobilismo, il tracciato di Spa racchiude tra le sue curve l’essenza del motorsport mondiale. Dalla emozionante successione di Eau Rouge e Raidillon fino al velocissimo Kemmel Straight, per poi passare alla veloce e tecnica Blanchimont e alla scenografica La Source. Ad aggiungere ulteriore spettacolo saranno anche le vetture, che per questo appuntamento presenteranno delle specifiche leggermente diverse rispetto agli altri appuntamenti della stagione.

L’attenzione sarà puntata anche sulle condizioni meteorologiche, che in questi giorni stanno cambiando molto rapidamente. I bollettini parlano infatti di piogge abbondanti che potrebbero interessare tutto il weekend e rendere ancora più difficile l’interpretazione di questo appuntamento.

Il programma agonistico inizierà giovedì con la sessione di prove libere alle 11:50 (GMT +2) e con le pre qualifiche alle 17:45. In serata si accenderanno i riflettori per uno dei momenti più emozionanti, le due sessioni di qualificazione, la prima alle 20:10, e la seconda alle 21:55 con il fascino e la poesia della notte, a fari accesi. Venerdì, dopo il warm-up in programma alle 18:45, i piloti che avranno ottenuto i migliori tempi durante le qualifiche si sfideranno in pista alle 19:30 negli ultimi, decisivi 15 minuti della Super Pole che definiranno le prime posizioni sulla griglia di partenza. La gara prenderà il via come da tradizione sabato alle 16:30.

Imponente la copertura televisiva. Motorsport TV ed Eurosport seguiranno l’appuntamento in diretta, mentre l’emittente locale RTBF si collegherà ripetutamente dal circuito. Il sito ufficiale del campionato www.blancpain-gt-series.com assicurerà il live streaming con commento in inglese o in francese.

Igor Salaquarda (I.S.R. racing, Team Principal):
“Il weekend di Spa Francorchamps ha un sapore molto speciale. Le emozioni e l’adrenalina che si respirano qui nelle Ardenne non hanno eguali in nessun altro appuntamento della stagione, e la nostra motivazione a disputare un’ottima gara è altrettanto alta. ISR racing ha un legame affettivo con questa pista, perché proprio qui nel 2014 è iniziata la nostra avventura sportiva nella Blancpain GT Series. Contiamo su un equipaggio di assoluto valore, Filipe, Clemens e Filip hanno grande esperienza nelle gare di durata e sapranno sfruttare tutte le opportunità per essere protagonisti. Poter contare sull’appoggio ufficiale di Audi Sport per la vettura numero 76 aggiunge grande orgoglio e soddisfazione in tutto il team. Per noi è un grande riconoscimento dopo questi anni in cui abbiamo sempre cercato di portare in alto il marchio Audi e daremo il massimo per contribuire ad un risultato importante in questa corsa leggendaria”.