Quarto posto per Ronnie Quintarelli nel Super GT giapponese a Sugo

Ronnie Quintarelli, Super GT - Sugo, Japan
Ronnie Quintarelli, Super GT - Sugo, Japan

25 luglio 2017 – Nel quarto round del Super GT 2017 a Sugo, Ronnie Quintarelli ha conquistato un positivo quarto posto nonostante una situazione di safety car nel delicato momento delle soste ai box abbia privato lui ed il compagno di squadra Tsugio Matsuda di una concreta chance di lottare per la vittoria.

Risultati delle qualifiche:

Q1: Ronnie Quintarelli – P14 (1’12”436)

Condizioni atmosferiche: nuvoloso, pista asciutta

Nelle libere, il Team Ufficiale Nismo ha faticato a trovare il giusto grip anche perché la tipologia di gomme scelta era mirata ad evitare il degrado in condizioni di gara evidenziato nei test svolti proprio a Sugo. I risultati delle prove sono comunque stati al di sotto delle aspettative, ed il team ha schierato Ronnie in Q1 per cercare di raggiungere il “taglio” verso la seconda sessione. Nonostante due intermedi molto veloci, il veronese ha incontrato seri problemi di sottosterzo nell’ultimo curvone, trovandosi costretto ad accontentarsi di un deludente quattordicesimo posto.

Risultati della gara:

Posizione finale: 4.

Condizioni atmosferiche: pioggia, pista bagnata

Miglior giro in gara: 1’14″748
La domenica, le condizioni della pista sono cambiate con l’arrivo della pioggia sin dalla mattina. Sulla griglia di partenza, la squadra ha deciso di montare gomme da bagnato, scelta che si è rivelata la migliore quando, già dal giro di formazione, ha ricominciato a piovere. Ronnie ha guidato la vettura in partenza, risalendo in decima piazza già al primo giro e in ottava posizione al termine della terza tornata. Nel corso del suo stint di guida, Quintarelli ha rimontato fino alla quarta posizione, ma proprio mente si apprestava a rientrare ai box, la safety-car è entrata in pista impedendo, come da regolamento, l’accesso alla pit-lane. La Nissan numero 23 è quindi rientrata appena data la ripartenza per montare gomme slick e per il cambio pilota, subendo il sorpasso da due avversari che avevano effettuato la sosta prima della neutralizzazione, e da un altro concorrente durante il giro di uscita. Matsuda ha però impostato un ritmo molto alto, recuperando una quarta piazza comunque eccellente considerato il quattordicesimo posto in qualifica.

Ronnie Quintarelli, Super GT - Sugo, Japan
Ronnie Quintarelli, Super GT – Sugo, Japan

Ronnie Quintarelli: “Dopo le negative qualifiche del sabato, il quarto posto in gara e’ veramente un ottimo risultato. Resta il rammarico per l’entrata della safety car, senza la quale avremmo potuto lottare per la vittoria. I progressi visti negli ultimi test prima di venire a Sugo sono stati confermati in gara e siamo consapevoli di poter fare ancora meglio nel prossimo round che si svolgerà il 5 e 6 agosto al Fuji Speedway. Non vedo l’ora di ritornare in pista su uno dei miei circuiti preferiti qui in Giappone. Ringrazio nuovamente i nostri tifosi per il loro grandioso supporto anche a Sugo”.