Imperiale Racing sale sul podio anche a Spa Francorchamps nel Lamborghini Super Trofeo Europa

il team Imperiale Racing sul podio del Lamborghini Super Trofeo Europa 2017 a Spa
il team Imperiale Racing sul podio del Lamborghini Super Trofeo Europa 2017 a Spa

01/08/2017 – Il weekend di Spa Francorchamps, terzultimo appuntamento del Lamborghini Super Trofeo Europa 2017, si è chiuso con un altro podio per Imperiale Racing che mantiene così la leadership nella classifica piloti prima della decisiva ultima parte della stagione.

Anche sulla leggendaria pista belga il team italiano ha dimostrato tutto il suo valore con una prestazione che ha evidenziato la competitività delle Lamborghini Huracán Super Trofeo affidate a Vito Postiglione, Jonathan Cecotto (#23) e Massimo Mantovani (#53) sempre protagoniste in pista anche con le variabili condizioni meteo delle Ardenne. Già dalle libere del giovedì, Postiglione e Cecotto sulla #23 si sono issati nelle prime posizioni migliorando il proprio miglior giro, con Mantovani (#53) che a sua volta ha dimostrato da subito un ottimo feeling con la vettura.

Emozionanti le qualifiche. Nella Q1, Postiglione ha impressionato con un giro perfetto in 2’18.768, unico pilota a scendere sotto il muro del 2’19.00. Il pilota italiano ha così portato la Lamborghini Huracán Super Trofeo #23 ad una perentoria pole position staccando il primo avversario di poco meno di sei decimi. In Q2 ottima la prestazione di Cecotto, che ha chiuso al secondo posto in 2’21.136 a meno di tre decimi dalla pole.

Imperiale Racing Lamborghini Super Trofeo Europa 2017 a Spa

Positiva la progressione di Mantovani. Sulla vettura #53 l’italiano ha migliorato il proprio miglior giro dimostrando confidenza ed esperienza. In Q1 ha chiuso al decimo posto di categoria AM con un tempo di 2’27.431 mentre in Q2, forte di un ottimo set-up, ha potuto spingere a fondo fermando i cronometri in 2’24.856, settimo miglior tempo in AM.

In gara uno, corsa nel pomeriggio di venerdì, Postiglione ha preso il via sulla #23 e ha da subito dimostrato grande supremazia, costruendo un cospicuo vantaggio fino a quando l’ingresso della safety car, pochi minuti prima dell’apertura della finestra per i pit-stop, ha ricompattato il gruppo vanificando il margine. Dopo il cambio pilota Cecotto è quindi rientrato in pista al terzo posto e si è reso protagonista di una serrata battaglia per le prime tre posizioni che si è protratta durante tutto lo stint. Il venezuelano ha saputo mantenere i nervi saldi e ha guidato con grande determinazione, chiudendo al secondo posto e conquistando un importante podio in ottica campionato.

Imperiale Racing Lamborghini Super Trofeo Europa 2017 a Spa

Più complessa gara due. Cecotto ha mantenuto la seconda piazza alla partenza, ma al secondo passaggio un contatto con Spinelli (#17) a La Source ha danneggiato la vettura e obbligato l’equipaggio ad una gara in rimonta. Cecotto ha dato il massimo per limitare i danni, con Postiglione che ha proseguito la progressione terminata con il ventesimo posto sotto alla bandiera a scacchi.

Un po’ di rammarico per Mantovani in gara uno. Il pilota italiano è riuscito ad evitare contatti nelle sempre delicate prime fasi e ha poi preso un buon ritmo, dimostrando di trovarsi a suo agio sulla pista belga. A tredici minuti dalla fine un testacoda generato da un contatto di gara gli ha fatto perdere qualche posizione e lo ha poi visto chiudere al dodicesimo posto di categoria AM. In gara due, Mantovani ha resistito caparbiamente a centro gruppo grazie anche ad una perfetta scelta di tempo per il pit stop e ha concluso all’undicesimo posto di categoria.

Giorgio Ferro (Imperiale Racing, Direttore Motorsport):
“Purtroppo nel Motorsport non sempre partire in prima fila si traduce in un risultato coerente con tanta superiorità. Vincere è sempre la somma di tanti dettagli che vanno tutti incasellati al posto giusto ed al momento giusto. Torniamo dunque da Spa amareggiati per non aver raccolto in termini di punti quanto oggettivamente mostrato in pista. Ma siamo ancora più motivati a ricostruire al più presto il vantaggio in classifica che avevamo prima di questo round, consapevoli di avere tutti gli ingredienti per poterlo fare. Credo che il giro di qualifica di Vito Postiglione sia una splendida dimostrazione di come si guida nel più bel circuito al mondo. Ripartiamo da lì”.

Imperiale Racing tornerà in pista dopo la pausa estiva per il penultimo appuntamento stagionale sul circuito del Nurburgring, in programma dal 15 al 17 settembre prossimi.