Polini Italian Cup 2017, 5a prova Pomposa – Great Hits

Polini Italian Cup 2017, 5a prova Pomposa. Cat. Scooter 100 Big Open
Fabio Starnone (75) e Filippo Corsi (34) hanno movimentato la Scooter 100 Big Evolution Open, ma la meglio l’ha avuta Starnone, vincitore di giornata grazie a due secondi posti. Corsi ha invece concluso secondo dopo aver vinto Gara-1 e guadagnando solo 9 punti in Gara-2 a causa di una scivolata.

Alzano Lombardo, 5 settembre 2017 – Straordinario, immenso, perfetto: così è il sesto titolo tricolore della Scooter 70 Evolution Open conquistato da Matteo Tiraferri dopo quelli vinti nel 2010, 2011, 2012, 2013, 2015.

La consacrazione definitiva di un ragazzo che dopo aver vinto tutto con le minimoto Polini, da quando è passato agli scooter si è confermato, sempre con il Team Polini, campione del settore, continuando a fare della sua passione per le gare in pista uno stile di vita per crescere professionalmente come pilota e come tecnico della Factory Racing bergamasca. Nel weekend sulla pista di Pomposa, con la pioggia a condizionare le qualifiche del mattino e il caldo sole le gare del pomeriggio, Tiraferri non ha sbagliato nulla. In tutte le restanti categorie, tutto si deciderà nell’ultima prova di Cervesina (PV) sul veloce circuito Tazio Nuvolari.


Polini Italian Cup 2017, 5a prova Pomposa. Cat. Scooter 70 Open
Matteo Tiraferri (45) inseguito da Daniel Penzo (13): chiudendo due volte in prima posizione l’ufficiale Polini ha vinto anticipatamente il Titolo Italiano della Scooter 70 Evolution Open. Si tratta del suo sesto tricolore nella classe più prestigiosa della Polini Italian Cup dopo la terza posizione del 2016, quando aveva invece vinto il compagno di squadra Filippo Corsi.

SCOOTER 70 EVO OPEN: TIRAFERRI CAMPIONE IN ANTICIPO

In Gara-1 Penzo parte a fuoco inseguito come un’ombra da Tiraferri. I due mettono in scena una spettacolare serie sorpassi: Penzo si riprende la prima posizione ma Tiraferri non demorde, continuando a tallonarlo e mettendolo sotto pressione. Al settimo giro Penzo commette un piccolo errore sul rettilineo aprendo così la strada a Tiraferri che inizia ad allungare. Dietro Castellini termina in terza posizione firmando una serie di giri veloci. Gara-2 vede nuovamente Penzo assumere il comando seguito sempre da Tiraferri e dall’olandese Roufs. Tiraferri mette nuovamente sotto pressione Penzo e in un finale al cardiopalmo lo beffa in volata sul traguardo. Sempre terzo Castellini.


Polini Italian Cup 2017, 5a prova Pomposa. Cat. Scooter 100 Big Open
Fabio Starnone (75) e Filippo Corsi (34) hanno movimentato la Scooter 100 Big Evolution Open, ma la meglio l’ha avuta Starnone, vincitore di giornata grazie a due secondi posti. Corsi ha invece concluso secondo dopo aver vinto Gara-1 e guadagnando solo 9 punti in Gara-2 a causa di una scivolata.

SCOOTER 100 BIG EVOLUTION OPEN: CAMPIONATO APERTISSIMO

In Gara-1 è Starnone a fare da lepre tallonato da Blando, Morelli e Corsi, che al secondo giro affonda portandosi alle spalle di Starnone. Il ritmo dei due piloti di testa è impressionante con Corsi che al quinto giro attacca e supera Starnone andando a vincere in solitario. Alle loro spalle è lotta tra Righetti, Morelli e Vitali per la terza posizione, mentre Blando perde purtroppo alcune posizioni chiudendo oltre la top ten. In Gara-2 caduta nelle retrovie per Loia e Gabellini. Alla fine del primo giro comanda Blando davanti a Starnone e Corsi. Blando cerca di scappare via ma Corsi lo tallona forzando il ritmo. Dietro è lotta tra Starnone e Vitali e si aggiungono Morelli e Zani. A due giri dal termine Corsi tenta di superare Blando all’uscita del rettilineo, ma perde il controllo e scivola a velocità sostenuta. Riparte portando a casa comunque 9 punti. Vince Blando davanti a Starnone e Vitali.
Sul podio di giornata salgono nell’ordine: Starnone, Corsi, Blando.

Polini Italian Cup 2017, 5a prova Pomposa. Cat. Scooter Amatori
Scooter Amatori: Fabio Lorenzini (135) è salito sul gradino più alto del podio di giornata grazie alla seconda posizione di Gara-1 e alla prima di Gara-2.

SCOOTER 70 AMATORI: LORENZINI REGOLARISTA

Gara-1 parte bene Mantovani che trova il ritmo per distanziare subito Lorenzini fino a vincere la frazione. Lorenzini è autore di una prova solitaria con Raccagni che conclude terzo al termine di una stupenda rimonta. Quarta posizione per Falardi e quinta per De Rossi. In Gara-2 è ancora Mantovani a lasciarsi dietro Lorenzini e a forzare il ritmo, ma Lorenzini resiste. I due ingaggiano un bel duello con Mantovani che nel finale vanifica tutto lasciando la porta aperta a Lorenzini verso la vittoria davanti a Raccagni e Falardi con questa classifica di giornata: Lorenzini, Raccagni, Falardi.


Polini Italian Cup 2017, 5a prova Pomposa. Cat. Vespa 185 4T
Gara emozionante quella della Vespa 185 4T grazie al vivace confronto tra Matteo Tortosa (111) e Marco Caddeo (89), vinto dal primo che ha recuperato punti importanti nella corsa al Titolo Tricolore dopo il forfait di Latina.

VESPA 185 4T: TORTOSA L’ALIENO

In Gara-1 è sfida per la prima posizione tra Tortosa e Caddeo. I due restano al comando per tutti i dieci giri fino alla bandiera a scacchi terminando nell’ordine. Terza posizione per Baglioni. In Gara-2 nuovo scatto fulmineo di Tortosa e Caddeo con quest’ultimo che prova a mettere pressione all’avversario pensando anche alla classifica di campionato, dove Tortosa ha il doppio zero per non aver partecipato alla prova di Latina. Davanti alla bandiera a scacchi transitano nell’ordine Tortosa, Caddeo e un sorprendente Baglioni.


Polini Italian Cup 2017, 5a prova Pomposa. Cat. Vespa 135 2T
Nella Vespa 135 2T due nette vittorie per Ahron Larcher, sul podio davanti a Filippo Benini e Gianluca Vidone.

VESPA 135 2T: CONTATTI INFUOCATI

In Gara-1 è Benini a scattare davanti a tutti inseguito da Villa e Larcher. L’ufficiale del Team Polini forza il ritmo fino a vincere in solitaria su Villa e Larcher. In Gara-2 nuova sfida tra Benini e Villa con Larcher terzo. I tre guidano al limite arrivando a metà gara a un contatto con tripla caduta con immediata ripartenza. Benini accusa un problema a una spalla ma conclude comunque la prova. Vince Villa davanti a Larcher e Vidone. Sul podio di giornata salgono: Larcher, Benini, Vidone.


Polini Italian Cup 2017, 5a prova Pomposa. Cat. Scooter Supersport
Giornata da incorniciare per lo sloveno Luca Koren (74), salito sul gradino più alto del podio della Scooter 70 Super Sport davanti a Marco Lazzoni (15).

SCOOTER 70 AMA SUPER SPORT: SLOVENIAN ATTACK

In Gara-1 assume il comando lo sloveno Marko Mihael che cerca di allungare ma al secondo giro sbaglia vanificando la buona partenza. Prendono le redini della prova Koren e Lazzoni inseguiti dal duo Picciallo-Beghelli. Al penultimo giro c’è il colpo di scena: un contatto tra Beghelli e Picciallo apre la strada verso la terza posizione a Cimatti, mentre la vittoria va a Koren davanti a Lazzoni. Marko Mihael in Gara-2 è nuovamente il più rapido riuscendo a distanziare Picciallo, Koren, Calce, Cimatti, Martin Mihael e Lazzoni. Giro dopo giro lo sloveno accumula un buon vantaggio che gli permette di ottenere una bella vittoria precedendo il fratello Martin Mihael e Cimatti. Sul podio di giornata salgono Koren davanti a Lazzoni e Cimatti.


TECNICA DI POMPOSA

Paraleve Polini
Paraleve Polini
NUOVI PARALEVE POLINI PER LE GARE E IN CITTA’: BELLI, SICURI, FASHION

I paraleve utilizzati per sicurezza ormai da alcuni anni nelle gare della MotoGP sono obbligatori anche nella Polini Italian con la Factory Bergamasca che ha equipaggiato i propri scooter con la serie degli inediti Paraleve Polini destinati non solo alla sicurezza nelle gare in pista, ma anche come protezione nel traffico in città. Due le versioni disponibili.
Supporto in alluminio e paraleva in nylon disponibili nei colori Blu o Nero. Foro manubrio diametro 18 / 20.
Cod. 341.0034 – Prezzo pubblico Euro 33,00+IVA Paraleva DX-SX in Alluminio e Nylon Blu.
Cod. 341.0035 – Prezzo pubblico Euro 33,00+IVA Paraleva DX-SX in Alluminio e Nylon Nero.


 

LE CLASSIFICHE DI CAMPIONATO

Scooter 70 Evolution Open
1. Tiraferri punti 225; 2. Castellini 161; 3. Penzo 160; 4. Roufs 146; 5. Parodi 120; 6. Birtele 88; 7. Ripepi 88; 8. Maione 68; 9. Montagna 53; 10. Schiappa 20; 11. Canadillas Toro 18; 12. Van Donderen 14.

Scooter 70 Evolution Amatori
1. Falardi punti 174; 2. Mantovani 150; 3. Lorenzini 146; 4. Raccagni 125; 5. Frigè 110; 6. Nardo 73; 7. Tessaglia 58; 8. Galbiati 58; 9. Bascherini 49; 10. Mazzini 49; 11. Grossi 45, 12. Arturi 37; 13. Rossi 35; 14. Luperini 32; 15. Rubino 25; 16. Boceda 25; 17. Rakun 24; 18. Landucci 23; 19. Barbin 20; 20. Niccoletti 29; 21. Roberti 17; 22. Destro 17; 23. Rolfi 16; 24. Di Fiore 16; 25. Galullo 10; 26. Pennoni 9; 27. Leonardi 8; 28. Corsaro 7; 29. Sipek 6; 30. Mazzesi 5; 31. Trevisani 5; 32. Casagrande 4; 33. Antoniolli 2.

Vespa 185 4T Polini
1.Caddeo punti 206; 2. Tortosa 185; 3. Paccagnella 120; 4. Leporati 115; 5. Capacci 90; 6. Righetti 45; 7. Maino 39; 8. Marano 33; 9. Baglioni 32; 10. Cuttitta 29; 11. Tentoni 22; 12. Bagattini 19; 13. Vettor 10.

Scooter 100 Big Evolution Open
1. Blando punti 176; 2. Corsi 174; 3. Starnone 163; 4. Vitali 117; 5. Morelli 107; 6. Gabellini 91; 7. Zani 71; 8. Bartolini 68; 9. Calonaci 63; 10. Knecht 50; 11. Botti 45; 12. Tiraferri 40; 13. Righetti 34; 14. Loia 32; 15. Rota 26; 16. Montagna 18; 17. Baglioni 9, 18. Brandi 6; 19. Boon 5; 20. Pulcini 4; 21. Zucchi 2.

Trofeo Vespa 135cc 2T
1. Larcher punti 193; 2. Villa 192; 3. Benini 176; 4. Mammi 107; 5. Scalvini 40; 6. Vidone 40; 7. Battistini 22; 8. Barcherini 20; 9. Camera 13; 10. Meucci 10.

Scooter 70 Evolution Amatori Supersport
1. Lazzoni punti 132; 2. Mihael Marko 121; 3. Beghelli 105; 4. Picciallo 103; 5. Bessard 100; 6. Russo 98; 7. Koren 91; 8. Calce 82; 9. Inversini 78; 10. Mihael Martin 75; 11. Cionna 64; 12. Tognarelli 42; 13. Manfrini 36; 14. Birtele 36; 15. Ghiroldi 36; 16. Cimatti 32; 17. Benini 25; 18. Speziale 22; 19. Nuocera 18; 20. Bagattini 17; 21. Carlucci 16; 22. De Carolis 15; 23. Boon 8; 24. Baldi 5; 25. Knecht 1.