F2 Italian Trophy: al Mugello è sfida Italia-Austria con venti monoposto al via

F2 Mugello Preview

La sfida entra nella fase cruciale. A distanza di due settimane dal round di Vallelunga, la F2 Italian Trophy torna in pista il prossimo weekend per la tappa del Mugello, inserita come sempre nel tradizionale contenitore ACI Racing Weekend.

Si preannuncia una tre giorni incandescente quella toscana, con venti piloti impegnati, a cui parteciperanno quelli della serie austriaca AFR Pokale.

I riflettori saranno puntati sul duello per la vetta, che vede Riccardo Ponzio guardare tutti dall’alto con 265 punti. Il successo di Vallelunga ha permesso al portacolori Puresport di portare il proprio margine a 28 lunghezze nei confronti di Bernardo Pellegrini, pronto a tornare sul gradino più alto del podio. Sogna di recitare una parte da protagonista anche Alessandro Bracalente, attualmente terzo in classifica a 54 punti dalla leadership.

Al Mugello l’ago della bilancia è senza dubbio rappresentato da Andrea Cola, vincitore di Gara 1 nel Lazio e ambizioso di puntare al bis. Vietato poi scordarsi di Dino Rasero e Renato Papaleo, in piena bagarre per il titolo di Classe 2 e separati di soli tre lunghezze. In pista anche gli alfieri del team Twister, ovvero Sergio Terrini, Paolo Vagaggini e Riccardo Perego. Non poteva infine mancare Luca Iannacone.

Per quanto riguarda i piloti iscritti alla AFR Pokale, vedremo impegnati Sandro Zeller, vincitore lo scorso anno a Imola, così come Kurt Bohlen e Marcel Tobler. Ha risposto presente all’appello anche Franco Cimarelli, Michael Santos e Siska Robert.