Abbandono di Loeb, mentre Peterhansel è sempre più leader

Dakar 2018, Stage 5

10 gennaio 2018 – La quinta e ultima tappa peruviana ha condotto i concorrenti da San Juan de Marcona a Arequipa con due percorsi diversi per moto/quad e macchine/camion. I piloti hanno attraversato la regione di Tacana con le sue montagne di dune prima del lungo trasferimento verso il bivacco di Arequipa.

La gara
Nelle moto il pilota Honda Joan Barreda si aggiudica la tappa davanti a Matthias Walkner (KTM), 2° a +10’26” e Kevin Benavides (Honda), 3° a +12’20”. Adrien Van Baveren (Honda), 5° di tappa, è balzato in testa alla generale.

Nelle auto, la tappa è stata dominata da Peugeot con la vittoria di Stephane Peterhansel, anche se il dream team perde uno dei suoi attori principali. Sebastien Loeb è passato in meno di 24 ore dalla gioia al pianto. Il 9 volte campione del mondo WRC è stato costretto al ritiro. L’alsaziano aveva già passato due ore nelle dune quando ha deciso di abbandonare per le condizioni di salute di Daniel Elena, il suo co-pilota, dopo un brutto balzo con la vettura

Con la vittoria odierna di Peterhansel davanti alle Toyota di Bernhard Ten Brinke e Ginel De Villiers, Mr Dakar consolida la testa della classifica generale. Un’altra giornata difficile per Nasser Al-Atthiya, 5° di tappa a 24’33”e 4° nella generale a 1h23’21”.

Dichiarazione del giorno
Adrien Van Beveren: “Sono veramente contento. Un risultato che vale doppio tanto era dura la tappa di oggi. Ho attaccato nella prima parte e questo mi ha permesso di affrontare al meglio anche la seconda parte. Non avevo mai visto sabbia tanto soffice”.

Gli Italiani
La Dakar saluta il Perù con una giornata impegnativa per gli italiani. Nelle auto Eugenio Amos ha condotto una gara intelligente dopo lo splendido 5° posto di ieri ed ha chiuso 11°. Bella prova per Camelia Liparoti nei SxS, 6°. Nelle moto Alessandro Botturi chiude 26°, seguito da Jacopo Cerutti 28° e Maurizio Gerini 29°. Seguono Alessandro Ruoso 44°, Fausto Vignola 74° , Livio Metelli 95°, Alberto Bertoldi 100°, Gabriele Minelli 111°.

LA DAKAR IN TV In Italia è possibile seguire la corsa tutte le sere su Eurosport alle 23:00 con 30 minuti dedicati alla gara e alle ore 21 all’interno della trasmissione Epic Rally Raid di Giorgio Bungaro sul canale 154 del Digitale Terrestre.