Balletti Motorsport al Rally Lana Storico

Leone Patamia Salvatore (Porsche 911 SC #77)

A Nizza Monferrato ferve l’attesa per il debutto sulle strade biellesi della Subaru Legacy affidata al locale Corrado Pinzano. Tre le vetture in gara. Dalle salite arriva un buon risultato per le Porsche curate da Balletti Motorsport

Nizza Monferrato (AT), 19 giugno 2018 – È un nuovo importante impegno quello che attende la Balletti Motorsport nel fine settimana che sta per arrivare e che porta all’impegno dell’ottava edizione del Rally Lana Storico. A Biella, il Campionato Italiano Rally Auto Storiche vivrà il quinto degli otto appuntamenti e per la prima volta annovera tra le vetture iscritte la Subaru Legacy 4×4 Gruppo A sulla quale salirà il Corrado Pinzano che sarà navigato da Roberta Passone. Il veloce pilota locale, abitualmente impegnato con le vetture moderne, da qualche anno non manca la partecipazione al sentito evento di casa e dopo il brillante risultato dello scorso anno dove quando dimostrò di poter dire la sua nella lotta per la vittoria, ci riprova con la performante vettura messagli a disposizione dal team di Carmelo e Mario Balletti, inserendosi di diritto nella rosa di pretendenti al successo finale.

A Biella continua anche il cammino di Edoardo Valente nella massima Serie nazionale, il quale ritroverà la Porsche 911 RSR Gruppo 4 del 2° Raggruppamento che, in quest’occasione dividerà con l’esperta Lucia Zambiasi, puntando a consolidare e tentare di rafforzare la terza posizione in Campionato. Una seconda Porsche 911, in versione S 2.4 sempre del 2° Raggruppamento, sarà invece affidata a Franco Vasino e Renzo Melani al primo impegno stagionale con le auto storiche.

Lo scorso fine settimana ha visto la Balletti Motorsport impegnata alla Salita dello Spino, gara valevole per il Campionato Italiano Velocità Salita, svoltasi in provincia di Arezzo. Al termine della duplice manche di gara, i cronometri hanno regalato una nuova soddisfazione a Matteo Adragna, buon secondo di classe e quarto di 2° Raggruppamento con la Porsche 911 RSR Gruppo 4 e confortanti sono stati anche gli esiti della prestazione di Salvatore Patamia, settimo di categoria e secondo di classe al primo impegno stagionale affrontato alla guida della 911 SC Gruppo 4 preparata a Nizza Monferrato e gestita dalla S.P.M.