Team Bassano: gli esiti del Rallye Elba

Buone prestazioni individuali nel penultimo appuntamento del Campionato Italiano per i portacolori dall’ovale azzurro. Giacoppo vince la regolarità Historic Valli del Pasubio

 

Romano d’Ezzelino (VI), 25 settembre 2018 – Va in archivio anche la trentesima edizione del Rallye Elba Storico al quale il Team Bassano era presente con una trentina d’equipaggi, gran parte dei quali giunti al traguardo dopo le due impegnative tappe del rally valevole per il Campionato Italiano ed Europeo oltre che per il Trofeo A112 Abarth Yokohama, il Memory Fornaca e la Michelin Rally Cup.

Scorrendo la classifica finale, in undicesima posizione si piazzano Paolo Baggio e Flavio Zanella con la Lancia Rally 037 Gruppo B che portano anche in seconda posizione di classe, dove precedono la vettura gemella di Carlo Falcone e Maurizio Barone, ventesimi nell’assoluta. Buona prestazione sulle strade di casa per Massimo Giudicelli che, navigato da Paola Ferrari, coglie la seconda piazza con la Volkswagen Golf Gti Gruppo 2 e va ad occupare il gradino 24 nella globale, mentre sul trentesimo ci salgono Italo Ferrara e Giancarlo Nolfi, ottimi vincitori di classe con la Peugeot 309 GTI Gruppo A.

Prestazione soddisfacente anche per Fausto Fantei e Michele Chionsini, terzi di classe con l’Alfa Romeo Alfasud Ti Gruppo 2 e anche per l’altro “biscione”, quello dell’Alfetta GTV 6 Gruppo 2 di Eraldo Righi e Gian Leone Signorini, primi della loro classe. Fatiche concluse anche per Edoardo Valente e Lucia Zambiasi, sesti nella loro affollata categoria, con la Porsche 911 RSR Gruppo 4, per Gianfranco Pierulivo e Leonardo Ratti, settimi di classe con la Renault 5 GT Turbo, e chiudono con un quarto anche Stefano Segnana e Gabriele Feliciani alla prima esperienza sull’Isola con la Volkswagen Golf Gti Gruppo 2. Anche Paolo Mantovani e Luigi Annoni hanno visto il palco di Capoliveri, ma essendosi ritirati nelle prime battute della gara per una toccata con la Porsche 911 RSR, non hanno disputato il minimo del chilometraggio previsto per esser classificati. Al termine della gara, il Team Bassano ha anche colto il terzo posto nella classifica dedicata alle scuderie.

Nell’elenco dei ritirati, gli sfortunati Matteo Luise e Melissa Ferro, abbandonati dal motore della Fiat Ritmo 130 TC a fine prima tappa, stesso inconveniente capitato alla Porsche 911 SC di Luigi Rocchetto e Giulia Paganoni; è stato invece il cambio a fermare la Porsche 911 SCRS di Emanuele Gianotti e Federico Grilli, mentre per la Peugeot 205 Rallye di Daniele Zecchini e Simona Gazzo, il motivo del ritiro è dovuto allo staccabatteria.

Soddisfacente anche l’esito del Trofeo A112 Abarth Yokohama che ha visto il successo di Raffaele Scalabrin e Nicolò Marin in una gara tirata e combattuta fino all’ultimo chilometro e per la quale è stato emesso il comunicato dedicato.

Nella gara di regolarità sport, Gino Fumagalli e Riccardo Bevegni si sono classificati noni assoluti e terzi di divisione con la Fiat 124 Abarth.

Sabato 22 si è anche svolta la sesta edizione dell’Historic Valli del Pasubio, gara di regolarità turistica che ha visto la vittoria assoluta di Andrea e Diego Giacoppo su Autobianchi A112 Abarth; in classifica, al 19° posto, la vettura gemella di Andrea Stocchero e Francesca Sandri.