Partito il 35° Rally Città di Bassano

Alle 7.01 le vetture hanno iniziato ad uscire dal parco riordino notturno dopo il breve prologo serale nel quale sono state colte le impressioni di alcuni dei piloti top al via

Bassano del Grappa (VI), 29 settembre 2018 – Puntuale come da tabella dei tempi, la vettura numero 3 di Luca Rossetti e Pietro Ometto, ha lasciato alle 7.01 per dirigersi verso il primo parco assistenza e successivamente verso la “Valstagna”, prima delle otto speciali in programma.

All’ingresso del riordino di venerdì sera presso la Bassano Parquet abbiamo colto delle impressioni pre gara da parte di alcuni piloti.

n. 1 Signor: “Parto per divertirmi con questa vettura che ho usato solo una volta, diversi mesi fa al Rally delle Dolomiti. Vedrò di togliere un po’ di ruggine e buttarmi nella mischia dei numerosi avversari”.

n. 2 Hoelbling: “È la prima volta che faccio questa gara, che già dalle ricognizioni mi è piaciuta molto. Vedremo domani”.

n. 3 Rossetti: “Grossa opportunità offerta dall’inconveniente patito da Sciessere; è una macchina tutta da scoprire e ho preso conoscenza in poco più di sette chilometri dello shaledown. Gli avversari sono di valore ed il risultato finale ritengo non sia per nulla scontato”.

n. 4 Battaglin: “Ho provato oggi la Fiesta, vettura che trovo molto veloce ma anche molto tecnica e da capire visto che questo tipo di auto non lo guido da quattro anni e cercherò di aumentarne il feeling già dalla prima prova speciale”.

n.5 Della Casa: “Prima volta al Bassano, gara alla qualle volevo da tempo parteciparvi. Le prove mi piacciono molto e sono contento di esser al via: speriamo di far bene”.

n. 8 Piccolotto: “I miei avversari sono tutti già molto “caldi”, ma l’importante è esser al via della gara di casa”.

n. 10 Lovisetto: “Gara molto “tosta” con prove speciali molto tecniche dove non è permesso sbagliare nulla; domani la vedo molto dura con una bella lotta sportiva in una classe molto competitiva. L’obbiettivo è di finire la gara”.

n. 14 Oriella: “Sono fermo da un anno ma siamo pronti ad onorare la gara di casa e siamo qui solo con lo scopo di divertirci con questa vettura che non esito a definire bellissima”.