Maranello Corse in evidenza anche al Monza Rally Show

La gara-spettacolo più attesa dell’anno vede brillare il trentino Maurizio Visintainer e lo svizzero ‘Fiore’, quinti assoluti nella corsa riservata alle auto-storiche e terzi di classe. Positiva anche la partecipazione degli emiliani Milioli-Maletti nel rally show.

Festa doveva essere e festa è stata. Ma, giusto per non perdere le ottime abitudini di una stagione di alto livello, la partecipazione di Maranello Corse al Monza Rally Show non si è conclusa solo con la soddisfazione per aver dato un solido contributo in termini di spettacolo a quel grande festival rombante che è la kermesse monzese: la presenza della scuderia modenese all’evento brianzolo ha assunto spessore in particolare grazie alla brillante prestazione dell’equipaggio composto dal trentino Maurizio Visintainer e dallo svizzero ‘Fiore’, alla fine quinti assoluti della prova dedicata alle auto-storiche ed ottimi terzi di classe 4J2.

La BMW M3 griffata Maranello Corse, insomma, ha entusiasmato non solo per i ‘traversi’ effettuati sul circuito monzese, ma anche per le ottime prestazioni inanellate nei tre giorni di gara. Veloci, costanti e per niente inclini all’errore, Visintainer-‘Fiore’ hanno così chiuso in una posizione assoluta per nulla scontata alla vigilia, migliorando sensibilmente rispetto alla già buona partecipazione di dodici mesi fa. Il bronzo di classe ha conferito ulteriore spessore alla loro prestazione. La bella prestazione confezionata a Monza fa il paio con il maiuscolo quinto posto conquistato all’Historic Città di Modena dello scorso settembre.

Non avevano ambizioni di classifica, invece, il sassolese Manuel Milioli e la scandianese Silvia Maletti: i due, catapultati a Monza all’ultimo momento, hanno disputato la kermesse lombarda sulla Peugeot 208 di classe R5 di MM Motorsport nobilitando il loro esordio in questa manifestazione con un approccio in piena sintonia con il clima di festa e divertimento: gli emiliani, insomma, hanno offerto grande spettacolo ai tanti appassionati, migliorando le proprie prestazioni nel corso della competizione.