Monza Rally Show sofferto per la Scuderia Palladio Historic

Vicenza, 10 dicembre 2018 – Con l’ultima fatica stagionale, il Monza Historic Rally Show, si è ufficialmente chiusa la stagione sportiva della Scuderia Palladio Historic che all’evento svoltosi sulla pista lombarda era presente con tre equipaggi più un quarto, che occasionalmente era portacolori di un’altra scuderia.

Tutti all’arrivo gli equipaggi della scuderia vicentina nonostante alcuni problemi tecnici alle vetture, comunque risolti dall’assistenza

Dopo tre giorni di gara, la miglior prestazione sulle veloci ed insidiose prove della tre giorni monzese è stata realizzata dalla BMW M3 Gruppo A di Massimo Zanin e Simone Stoppa: per loro la settima posizione assoluta oltre alla quarta di classe e di 4° Raggruppamento grazie ad una gara regolare; cosa che non è stata uguale per Riccardo Bianco e Fabrizio Handel che dopo un convincente inizio, sono stati rallentati da una ripetuta rottura del manicotto del turbo della Ford Sierra Cosworth 4×4 Gruppo A: per loro, la gara si è chiusa in undicesima posizione assoluta e sesta di classe. Ancora più travagliata l’esperienza del rientrante Fabrizio Sorgato il quale, sulla Ford Sierra Cosworth Gruppo A condivisa con Mauro Peruzzi, ha patito una duplice rottura della leva del cambio, oltre a problemi ai freni. L’obbiettivo del duo era di concludere la gara e di pensare solo allo spettacolo e l’aver visto il traguardo dopo tutti gl’inconvenienti è stata comunque una soddisfazione.

Oltre a quelli citati, era in gara anche un quarto pilota della scuderia vicentina, Maurizio Visintainer, che per l’occasione è stato portacolori della scuderia del proprio navigatore “Fiore” e va comunque menzionata l’ottima gara alla guida della BMW M3 Gruppo A che li ha visti salire sul quinto gradino dell’assoluta e sul terzo del podio di classe.