Svelata la nuova veste della Auto GP 2015

La stagione Auto GP 2015 è alle porte. Quella che vedrà accendere i motori a Marrakech, in aprile in Marocco a supporto del Mondiale Turismo, sarà la sesta della serie organizzata da Enzo Coloni, che ha visto laurearsi negli anni campioni Romain Grosjean, Kevin Ceccon, Adrian Quaife-Hobbs, Vittorio Ghirelli e Kimiya Sato.

La novità più interessante dell’anno sarà sicuramente la monoposto. Da sempre l’organizzazione ha cercato di rendere la vettura sempre più performante, e con le nuove modifiche introdotte per quest’anno, si continuerà ad incrementare le prestazioni con interventi ad alto impatto, ma con budget limitati.rnrnSaranno diciotto le vetture in pista garantite ad ogni evento, uno spettacolo che sarà supportato da cronometraggio in tempo reale in ogni sessione e gare trasmesse in diretta da Eurosport, con ammesse alla partecipazione anche le vetture con la precedente configurazione. La nuova layout ha visto un totale rinnovamento dell’anteriore, dove si è intervenuti sulle bandelle e sui flap, mentre è stato rifatto l’alettone posteriore ed il fondo. Il tutto con un incremento di prestazioni tra 1”0 e 1”5 come provato sul tracciato di Montmelò, a Barcellona.