FIAMM sponsor ufficiale del team Althea Racing

Presentata nel quartier generale di Montecchio Maggiore la partnership con il Team Althea Racing. Presenti il top management FIAMM, i piloti e il General Manager di Althea Racing

Montecchio Maggiore – È stata presentata alla stampa la partnership tra FIAMM, azienda leader nel settore dei componenti automotive e dei sistemi di energia e il Team Althea Racing, prestigiosa squadra motociclistica italiana, quattro volte Campione del Mondo nella categoria Superbike e Superstock.rnrnFIAMM sarà sponsor ufficiale del Team Althea Racing per le stagioni 2015 -2016 sia nel Fim World Championship Suberbike che nella Fim Cup Superstock 1000.rnrnPresenti all’evento i piloti della classe Superbike Matteo Baiocco e Nicolas Terol e della Superstock 1000, Raffaele De Rosa e Luca Salvadori, i primi, reduci dai test di Jerez de la Frontera dove hanno concluso una due giorni, ottenendo ottimi risultati in vista della prima gara della stagione che si terrà a Phillip Island il prossimo 22 Febbraio.rnrnrn[showpicc]foto_2.jpg[/showpicc]rn(da sx a dx): i piloti Luca Salvadori, Raffaele De Rosa, Matteo Baiocco e Nico Terol; dietro Genesio Bevilaqua, General Manager di Althea; Stefano Dolcetta, AD Fiamm; Ernesto Marinelli, Ducati Superbike Project Director; Nicolò Gasaprin, Direttore Mercato e Prodotti Batterie Industriali e Mobilità FiammrnrnrnPresenti all’incontro, condotto dai giornalisti sportivi Giovanni di Pillo e Gian Luca dall’Ara, l’Amministratore delegato di FIAMM Stefano Dolcetta, il Direttore Mercato e Prodotti Batterie Industriali e Mobilità FIAMM Nicolò Gasparin e il patron di Althea Racing Team, Genesio Bevilacqua.rnrnFIAMM sponsorizzerà il Team Althea e il suo marchio sarà presente sulla carena delle moto, sulla tuta da gara dei piloti e sui loro capi d’abbigliamento, sugli autoveicoli del team usati per il trasporto, sulle pareti esterne dei box e dell’ Hospitality, e su tutto quello che riguarda la comunicazione.rnrn“FIAMM ha sempre creduto negli sport motoristici come veicolo per promuovere il proprio marchio e la propria immagine nei mercati italiano ed estero. – afferma Stefano Dolcetta, AD di FIAMM – Ricordo il nostro impegno durante gli anni ’80 e ’90 nella Formula Uno di Ayrton Senna, Alain Prost e Michele Alboreto, ma pure l’epopea dei Rally dei Gruppi B dove si sfidavano Audi, Lancia e la Superbike con le rosse di Borgo Panigale vincenti sui circuiti di tutto il mondo. In tempi più recenti, abbiamo sponsorizzato la Peugeot pluri campione d’Italia Rally e sostenuto il Ferrari Challenge”.rnrnIn virtù di questo costante interesse per il mondo dei motori da corsa, due anni fa FIAMM ha deciso di investire per ritornare protagonista del motorismo sportivo.rnrn“La Superbike rappresenta per noi il veicolo ideale – spiega Nicolò Gasparin, Direttore Mercato e Prodotti Batterie Industriali e Mobilità FIAMM – soprattutto dal momento che questo tipo di moto è derivata dalla serie e quindi molto vicina ai prodotti che il pubblico può acquistare ed equipaggiare con prodotti FIAMM. Con Althea eravamo entrati in contatto già nel 2012 e oggi crediamo fermamente nelle possibilità del Team”.rnrn“Sono davvero grato della fiducia che FIAMM ha riposto nella nostra squadra – ringrazia Genesio Bevilacqua, General Manager di Althea – e sono onorato di portare in pista un marchio italiano che ha accompagnato nella sua lunga storia così tanti piloti e squadre”.rnrnrn[ligne][/ligne]rnrn[showpicr]sede_fiamm_montecchio_maggiore_vi_2.jpg[/showpicr]Il Gruppo FIAMM, nato nel 1942, produce e distribuisce accumulatori per avviamento auto e per uso industriale (gruppi di continuità, riserva d’energia), accumulatori con tecnologia al sodio-nickel per Energy Storage e automotive, e avvisatori acustici. È presente in 60 paesi con circa 3300 dipendenti nel mondo e circa 1200 in Italia. Il fatturato previsto per il 2014 si attesta ad un valore di 560 Milioni di Euro. I principali mercati serviti sono l’Italia (26%) ed il resto d’Europa (51%), dove le vendite dirette alle case auto (BMW, Fiat-Chrysler, Ford, Mercedes, GM-Opel, PSA, Renault-Nissan, Toyota, Volkswagen, Jaguar, Ferrari, Maserati) rappresentano circa il 30% del fatturato.