Trevisani, test al Franciacorta

Il giovane talento di TRT La Scuderia da domani a domenica sarà impegnato nel rally sul circuito bresciano che apre ufficialmente la stagione 2015

“Finalmente si riparte”. È proprio un vento di gioventù quello che anima Jacopo Trevisani (classe 1994), il giovane talento di TRT La Scuderia che da domani a domenica sarà in gara al Rally Franciacorta International Circuit, nell’autodromo bresciano in località Bargnana nel comune di Rovato, ad appena 15 km da casa sua, ovvero Castel Mella.rnrnSono passati poco più di due mesi dal Prealpi Master Show (7 dicembre) e già scalpita per rimettersi al volante della Peugeot 208 R2 preparata dalla Gliese Engineering Motorsport.rnrnrn“È vero, ho contato i giorni di stop e mi sono sembrati tanti, anche se devo ammettere di aver già avuto la fortuna di correre con una certa regolarità, viste e considerate le difficoltà di reperire il budget per un programma agonistico di un certo spessore.rnrnFranciacorta è rally anomalo, su circuito, però è un test importante – spiega Jacopo – in preparazione a una mia nuova avventura nel Campionato Italiano che comincerà con il Ciocco dal 20 al 22 marzo”.rnrnrnLa prova generale, dunque, in vista di un possibile impegno nella massima rassegna rally tricolore con due novità significative: le gomme Hankook montate sulla Peugeot e sul sedile di destra l’altrettanto giovane navigatrice Giulia Cresta (classe 1993), che però vanta già una discreta esperienza ed è reduce dal Rally Montecarlo affrontato assieme al pilota Sergio Marchetti.rnrnrn“Non faccio pronostici – conclude Trevisani – e incrocio le dita, la cosa fondamentale è trarre utili indicazioni sulle scelte future. Stare in macchina mi fa stare bene, il resto verrà di conseguenza”.