Appuntamento a Francavilla al Mare per la seconda tappa del Supermarecross

La tappa dei Campionati Internazionali d’Italia su sabbia Supermarecross e del Supermare Quadcross si svolgerà questo weekend sulla spiaggia di Francavilla al Mare con l’organizzazione del Moto Club Ferentum Francavilla.

Un appuntamento questo che si ripete da diverse stagioni e che lo scorso anno ha visto assieparsi a bordo pista migliaia di spettatori. La pista disegnata sull’arenile abruzzese si sta ultimando in queste ore, tenendo conto anche del Quadcross, una disciplina che per la prima volta scende in gara in questa zona e che sicuramente calamiterà l’interesse degli appassionati e non solo.rnrnSi preannuncia un bel cast di partecipanti in tutte le categorie, dalla Minicross che vedrà in pista un vero talento dei terreni sabbiosi, il calabrese Emilio Scuteri (KTM-Wiss Team), dominatore della prima tappa di Fregene; così come nella 125 con la presenza del forte e determinato Alessandro Lentini (Husqvarna-Team Mototecnica-Sanix Up). La MX2 vedrà nello specialista Antonio Mancuso (Honda-SRS Racing) il pilota di riferimento della categoria, il messinese saprà dare spettacolo come sempre ma attenzione anche a Joakin Furbetta (KTM-De Carli). Infine la MX1 quest’anno veramente qualificata con la partecipazione oltre del fenomeno sulla sabbia Giovanni Bertuccelli (Honda-Team Pardi Royal Pat), campione in carica, che dovrà vedersela con Filippo Bertuzzo (Yamaha-Team Italian Factory) e con altri.rnrnLi avevamo già visti a Fregene e dobbiamo dire con grande interesse verso il pubblico presente. Siamo parlando del Supermare Quadcross che quest’anno è sempre più protagonista delle spiagge italiane trovandosi nel contesto del Supermarecross. Protagonista indiscusso della prima tappa è stato Andrea Cesari che sembra intenzionato a guadagnarsi lo scettro di prim’attore di questo torneo, questo per quanto concerne la Elite. Nella Quad Sport Mattia Papa comanda la classifica provvisoria, così come Paolo Galizzi nel JF250.rnrnImmancabile l’appuntamento di fine giornata con la spettacolare manche Supercampione che vedrà schierati i migliori 12 piloti della MX1 e MX2.