Team Terra e Moto, un 2015 griffato Cintio e Giacomini

Tornano a ruggire le Yamaha R6 del team Terra e Moto in proiezione della nuova stagione nel CIV 2015 (Campionato Italiano Velocità) classe Supersport.

La squadra faentina, capitanata dal team manager Ilaria Cheli e dal capo tecnico Mirko Cheli, affida le arancioni livree dei mezzi della casa dei tre diapason ai piloti Lorenzo Cintio e Paolo Giacomini. Si compatta un binomio di centauri “made in Marche” cresciuto, gomito a gomito, nelle categorie propedeutiche in virtù di una stretta amicizia che incarna il “modus operandi” della squadra corse romagnola.rnrnSeconda annata consecutiva Terra e Moto per Lorenzo Cintio reduce da una stagione di ottimo livello nel panorama tricolore. La costante ascesa del talento di S.Elpidio a Mare racchiude intelligenza e genuinità, gareggiare sempre con il sorriso sulle labbra, quel nastro d’asfalto argentato rappresenta prima di tutto un divertimento.rnrnPaolo Giacomini, classe 1993, è la grande new entry targata 2015. Pilota di caratura continentale reduce dall’esperienza nella Superstock 600 del FIM European Championship in sella alla Yamaha YZF – R6 vanta anche positivi trascorsi tra le due ruote motorizzate nazionali nelle stagioni 2012 e 2013.rnrnrn“Una stagione che parte con la contagiosa energia di questi ragazzi, grandi amici anche fuori dal paddock, in linea con la filosofia portante della nostra attività basata sui valori dell’amicizia e della comune passione.rnrnL’edizione del CIV 2014 ha confermato l’elevato tasso qualitativo della Supersport, metteremo i nostri piloti nelle condizioni di poter esprimere al massimo il proprio potenziale.rnrnUn grande in bocca al lupo agli ex Mattia Cassani e Monika Jaworska partiti per nuove avventure professionali ed un ringraziamento infinito agli amici sponsor che rendono possibile questo sogno” – commenta Ilaria Cheli.rnrnrnPrimo appuntamento ufficiale 2015 in programma al circuito internazionale di Misano Adriatico dal 27 al 29 marzo per i test ufficiali del CIV.