Un buon Città di Adria per il Team Bassano!

Nella seconda edizione della veloce e tecnica gara polesana, ancora una buona prestazione di squadra per la Scuderia tre volte Campione d’Italia che inizia col passo giusto anche il Campionato Triveneto.

Romano d’Ezzelino (VI), 17 marzo 2015 – Esordio positivo nel Campionato Triveneto per il Team Bassano che al 2° Rally Storico Città di Adria vede all’arrivo ben nove degli undici equipaggi regolarmente partiti e grazie alle loro prestazioni si piazza al secondo posto nella speciale classifica dedicata alle scuderie.rnrnGrande prestazione per la Renault 5 GT Turbo di Damiano Zandonà e Tania Bertasini, ottimi quarti assoluti e secondi del 4° Raggruppamento, perfettamente a proprio agio lungo le veloci ed insidiose speciali polesane; a loro vanno anche la vittoria di classe A2000 e i primi punti per il Campionato Triveneto. Scorrendo la classifica assoluta, in sesta posizione troviamo la Porsche 911 RSR Gruppo 4 di Claudio Zanon e Maurizio Crivellaro, che si piazzano anche in seconda piazza di classe e 2° Raggruppamento. Buona la gara di Gianluigi Baghin navigato per la prima volta da Valentina Pasini, primo di classe con l’Alfa Romeo Alfetta Gt Gruppo 2, oltre che terzo di Raggruppamento e ottavo assoluto. Vittoria di classe anche per la Fiat 131 Abarth di Silvio e Laura Andrighetti, tredicesimi nell’assoluta; due posizioni più in basso si piazza l’Autobianchi A112 Abarth Gruppo 2 di Cristiano De Rossi ed Enrico Fantinato che la spuntano nella combattuta classe 2-1150 che vedeva numerosi equipaggi locali al via nella gara di casa.rnrnRegolare anche la gara di Lorenzo Scaffidi e Daniele Cazzador, secondi di classe A2000 con la Fiat Uno Turbo e subito dietro nella generale, e seconda di classe, si piazza l’Alfa Romeo Alfetta GT Gruppo 2 di Gianfranco Pianezzola e Nicola Tosin. Esordio nel Triveneto anche per Raffaele De Biasi e Andrea Pavan, solitari in classe con la loro Autobianchi A112 Abarth Gruppo 1 con la quale precedono di un soffio nell’assoluta la Gruppo 2 di Diego Tarlao e Mauro Menestrina che chiudono la gara polesana in quinta posizione di classe. All’appello mancano solo due delle undici vetture al via: la prima a fermarsi è stata l’Alfa Romeo Alfetta GTV di Matteo Cegalin e Gilberto Scalco per problemi al motore e per lo stesso problema è stata costretta alla resa la Lancia Fulvia HF 1.6 di Alessandro Ferrari e Piero Comellato ad una prova dal termine mentre si trovava in ottima posizione in classifica.rnrnNel Revival del Pane, gara di regolarità sport che ha dato il via al Trofeo Tre Regioni, l’Alfa Romeo Alfetta GTV di Roberto Chiaro e Moreno Carraro si è classificata in ventesima posizione assoluta e quarta di divisione.rnrnNel prossimo fine settimana, cinque equipaggi del Team Bassano saranno impegnati nella Ronde del Grifo in programma ad Arzignano (VI), gara per auto moderne che ammette le quindici storiche in coda tra le quali saranno al via la Fiat 131 Abarth di Danilo Pagani e Marco Michelazzo, la Ford Escort RS di Giampietro Pellizzari e Mauro Magnaguagno, la Volkswagen Golf Gti di Stefano Segnana e Mirco Santacaterina e l’Autobianchi A112 Abarth di Silvio Cavaliere ed Andrea Gugole. Dopo oltre un anno di pausa tornano in gara Giorgio Santagiuliana e Matteo Zoso che saranno al via tra le “autoclassiche” con la Citroen AX.