Trofeo Tre Regioni: scatta l’ora del Lessinia

Venti gli equipaggi in gara nella quinta edizione della gara veronese valevole quale secondo appuntamento della Serie ufficiale ACI Sport dedicata alla regolarità sport.

Isola Vicentina (VI), 24 marzo 2015 – Ed è già ora del secondo round del Trofeo Tre Regioni dopo la partenza di Adria che ha annunciato un’edizione che si prevede molto combattuta come confermato dal centesimo di secondo che ha separato dieci giorni or sono il vincitore Senna dall’amico – rivale Mozzi. I due lombardi si ritroveranno sulle strade della Lessinia per la rivincita: il lodigiano Maurizio Senna si ripresenta con la Volkswagen Golf Gti nuovamente in coppia con la veronese Lorena Zaffani mentre viene confermata anche la Lancia Fulvia HF 1.6 per Giordano Mozzi e Stefania Biacca. Cambiano vettura i terzi classificati ad Adria, i bolognesi Mauro Argenti e Roberta Amorosa che utilizzeranno la Porsche 911 SC in luogo della BMW 2002 Tii. Sulle strade di casa cercheranno sicuramente di ben figurare Daniele Carcereri ed Alessandro Maresca nuovamente in gara con la BMW 2002 Tii, ma anche l’equipaggio “rosa” formato da Anna Dusi e Martina Stizzoli con la Fiat Ritmo Abarth 130 TC. Secondo impegno anche per l’Opel Kadett Gsi di Nico Bertazzo e Cristiano Torreggiani, oltre che per la Lancia Beta Montecarlo di Enzo Scapin ed Ivan Morandi. Altrettanto sarà per gli emiliani Giampaolo Grimaldi e Catia Cuoghi Costantini su Peugeot 205 Gti e per i lombardi Vito Donati e Mario Turani su Lancia Fulvia HF 1.6 e per i padovani Paolo Veronese e Carlo Righetto con l’Alpine Renault A110. Presente anche il trio dello spettacolo della Squadra Corse Isola Vicentina, ovvero le BMW M3 di Bortolo Fracasso e Giampietro Camponogara, la 320 i di Guido Marchetto e Roberto Zamboni e la Mercedes 190 E 2.3 di Luigi e Massimo Fracasso. BMW, ma in versione 2002 Tii anche per gli altoatesini Claudio Dal Bosco e Stefano Perini ed immancabile anche la squadra del Progetto M.I.T.E. che schiera il trio che ben si è comportato ad Adria, formato da Sandro Martini e Claudio Pizzuti su Fiat Uno 70 S, Adriano Pilastro e Christian Garavello su Autobianchi A112 Abarth e su analoga vettura Lorenzo Franzoso e Sonia Cipriani. Su Fiat 127 faranno il loro esordio stagionale nel Trofeo, Fabrizio Filippi e Desi Malaspina, mentre con le Opel Manta Gt/e iniziano l’esperienza nel Trofeo i veronesi Stefano Pezzo con Davide Rossi e Fabio e Matteo Grossule.rnrnAppuntamento a Boscochiesanuova a partire da venerdì 27 per le operazioni di verifica che si svolgeranno nel pomeriggio; sabato alle ore 8.01 il via alla prima vettura che farà ritorno in Piazza della Chiesa alle ore 18.00 dopo aver affrontato le nove prove di precisione previste.