1000 Miglia e Lessinia per il Team Bassano

L’intenso mese di marzo per la scuderia Campione d’Italia si chiude con quattro equipaggi in gara nel rally bresciano ed altrettanti nella “Sport” veronese.

Romano d’Ezzelino (VI), 24 marzo 2015 – È un duplice appuntamento quello che conclude l’intenso mese di marzo per il Team Bassano che vedrà otto dei propri equipaggi in gara al 6° Rally 1000 Miglia Storico e al Lessinia Sport.rnrnNel rally storico bresciano sarà presente un quartetto di piloti locali che cercheranno di ben figurare nella gara di casa ritornata a calendario rally autostoriche dopo un anno di assenza, e senza alcuna validità. Con la Fiat 131 Abarth Gruppo 4 reduce dalla bella gara di Arezzo, sarà al via Giulio Pedretti in coppia con Davide Rossi; debutto stagionale per Luigi Alberti e Margherita Gregori con la consueta Porsche 911 SC Gruppo 4 e anche per l’Opel Kadett Gt/e Gruppo 2 di Sandro Simoni e Nicola Firmo. Immancabile sulle strade amiche l’Autobianchi A112 Abarth Gruppo 2 di Fabio ed Erika Vezzola.rnrnContemporaneamente all’evento bresciano, in provincia di Verona si correrà la quinta edizione del “Lessinia Sport”, gara di regolarità sport valevole per il Trofeo Tre Regioni alla quale prenderanno parte quattro equipaggi a partire dai Campioni in carica del Trofeo, Pietro Iula e William Cocconcelli con la Porsche 911 SC, seguiti dalla Ford Escort RS di Bruno Menegoni e Devid Stroppa, dalla Fiat 124 Abarth di Giorgio Pesavento e Pietro Turchi e dall’inedito equipaggio rosa formato da Camilla Sgorbati ed Iside Zandonà su Autobianchi A112 Abarth: la navigatrice piacentina si cimenta al volante in questa occasione grazie al premio che si è aggiudicata grazie alla vittoria nella classifica femminile del Campionato Triveneto 2014.rnrnDomenica scorsa sono stati cinque gli equipaggi impegnati alla Ronde del Grifo, gara per auto moderne con le storiche ammesse in coda che ha visto la Ford Escort RS Gruppo 2 di Giampietro Pellizzari e Mauro Magnaguagno piazzarsi al secondo posto assoluto; al quarto la Fiat 131 Abarth di Danilo Pagani e Marco Michelazzo seguita dalla Volkswagen Golf Gti Gruppo 2 di Stefano Segnana e Mirco Santacaterina e dall’Autobianchi A112 Abarth di Silvio Cavaliere ed Andrea Gugole. Rinviato ad altra occasione il debutto tra le Autoclassiche per la Citroen AX Gruppo A di Giorgio Santagiuliana e Matteo Zoso, ferma al primo controllo orario a causa della rottura di un semiasse.