Presentato il Memory Fornaca 2015

È stato presentato a Chieri il programma del 4° Memory Fornaca 2015 alla presenza di un folto pubblico di piloti, in primis il Campione Italiano Rally Storici 2014 Nicholas Montini,degli indimenticabili campioni Carello, Cerrato, Cerri, Ormezzano e Luisa Zumelli di giornalisti, fotografi, sponsor e delle autorità locali guidati dal sindaco Claudio Martano.

In rappresentanza dell’Aci Torino il Resp. Sportivo Rag.Giancarlo Quaranta, che nei saluti iniziali ha voluto ringraziare l’associazione Amici di Nino non solo da parte dell’Aci ma anche della prestigiosa Federazione Monegasca per il grande sostegno dato in occasione del XVIII Rally di Monte Carlo Historique 2015.rnrnIl via alla conferenza è stato dato dal presidente del’Ass. Amici i Nino a.s.d, Dario Titotto ,che dopo il benvenuto di rito ha annunciato il programma 2015.rnrnIl 4° Memory Fornaca vedrà coinvolti 4rally, più precisamente: Rally Campagnolo, Memorial Conrero, Rally della Lana, Rally Isola d’Elba.rnrn“Quest’anno per mortivi logistici ed organizzativi, – ha annunciato il presidente Titotto – non verrà svolta La Grande Corsa ma siamo già impegnati per preparare l’edizione del 2016 .Intendiamo migliorarci e proporremo un’edizione ricca d’importanti novità. Un elenco di partenza fatto di grandi nomi a bordo di auto storiche, rare ed originali. Abbiamo avuto la conferma che lo scenario che abbiamo realizzato nel settembre 2014 raramente si può vedere in altre competizioni, così come i piloti che a titolo d’amicizia e nel ricordo dell’amico Nino sono venuti gratuitamente a Chieri. Un motivo d’orgoglio per il nostro ristretto gruppo di amici che vorrebbe accogliere altri appassionati al fine di rafforzare la nostra associazione”.rnrnCarlo Navone, vice-presidente dell’associazione chierese ha annunciato che anche nel 2015 verrà proposto il concorso giornalistico intitolato alla memoria di suo papà vincitore della XXXMiglia del 1948 in coppia con Biondetti. “Il premio, come da statuto, verrà devoluto su indicazione del vincitore ad un ente benefico come fatto dai precedenti vincitori Ivan Zazzaroni e Francesco Marino. In merito alla Cena dei Campioni si svolgerà il 14 novembre c/o la Terrazza Martini ed in tale occasione si svolgerà la premiazione dei vincitori del 4° Memory Fornaca 2015”.rnrnRicordiamo i vincitori che se lo sono aggiudicati nelle precedenti edizioni: 2012 Federico Ormezzano; 2013 Matteo Musti Campione; 2014 Nicholas Montini.rnrnLa presentazione è proseguita con le interviste svolte dal presentatore Massimo Grosso che ha coinvolto il campione Federico Ormezzano, primo vincitore nel 2012 del Memory Fornaca,in un ricordo i Nino e sul percorso del Rally della Lana che presenterà alcune novità del percorso rispetto agli anni precedenti per un totale di oltre 100Km di P.S.rnrnCon l’intervento sul palco dei campioni ed autorità presenti sono stati premiati i vincitori del secondo concorso fotografico che ha visto vincitore la sig.ra Monica Viora seguita da Filippo Marmo e Clelia Tormen.rnrnCome ha sottolineato il PR Giorgio Vergnano la giuria non ha valutato solo l’aspetto tecnico delle fotografie ma anche la sua originalità, simpatia e l’aspetto rallistico. La foto risultata vincente, la Porsche di Nicholas Montini, sarà l’immagine guida del 2015 del Memory Fornaca”.rnrn“Il prossimo anno, non svolgendosi La Grande Corsa, il concorso fotografico riguarderà gli scatti realizzati nei 4 rally facenti parte del trofeo e sarà aperto anche ai fotografi professionisti. – ha proseguito Vergnano – Desidero ringraziare tutti gli sponsor che ci hanno confermato il loro sostegno anche per ll 2015. Un vero atto di fede a dimostrazione che il nostro modo di operare e la nostra passione li hanno contagiati così come è stato contagiato il pubblico di appassionati che a migliaia ha fatto da magnifica cornice alla sfida notturna dei nostri campioni .L’interesse per i rally storici è in continua crescita ed il fascino delle auto e dei piloti dei decenni passati ha un appeal ineguagliabile. Per il 2016 come anticipato dal presidente Titotto faremo il possibile per portare a Chieri, dopo Biasion e Munari, un alto Campione Mondiale a La Grande Corsa, ovviamente straniero. Faremo tutto il possibile per offrire una manifestazione ancora più spettacolare e coinvolgente. Infine, nel segno della continuità e filosofia della nostra associazione, c’impegneremo nel sociale come nel 2014. Come lo scorso anno abbiamo rivolto le nostre attenzione alla Associazione Centro Famiglia di Chieri, alla Fondazione di Marco Berry in Somaliland ed ai Salesiani, altrettanto faremo nel 2015 con il sostegno dei tanti chieresi che condividono con noi questo impegno”.rnrnCon i saluti e ringraziamenti finali del sindaco Claudio Martano gli invitati hanno partecipato al pranzo allietato dal chierese Mago Natalino, al secolo Natalino Contini, ormai diventato il .

rnrnrn

Piero Ventura