Campionati Internazionali d’Italia Supermarecross 2015: il campionato su sabbia la giro di boa

La spiaggia di Bibione, nella giornata di Pasquetta, diventa teatro dei Campionati Internazionali d’Italia su sabbia “Supermarecross” e dell’ultima prova del Supermare Quadcross. Piazzale Zenit, nota ubicazione che dà sulla spiaggia della rinomata cittadina turistica, si popolerà con il paddock del motocross. La gara organizzata dal Moto Club BB1 Bibione si svolgerà sulla spiaggia adiacente al piazzale appena descritto, dove da sempre viene realizzata una delle più belle piste dello storico campionato.

Come dicevamo questo appuntamento segna il giro di boa del campionato Supermarecross, è una fase importante di questo torneo, le rimanenti gare si svolgeranno tutte al sud con le prossime tappe in programma a Policoro, Crotone e con la finalissima a Giardini Naxos. Il campionato di quest’anno è partito bene, con molti piloti al via in tutte le categorie. I quad, invece, concluderanno il loro torneo su sabbia proprio a Bibione con la terza ed ultima prova, poi per questa categoria inizierà tra quindici giorni il campionato sulle piste tradizionali. A Bibione, dunque, si assegneranno i primi titoli tricolori della stagione per questa categoria a quattro ruote artigliate.rnrnLo spettacolo è assicurato le gare si susseguiranno subito dopo le prove di qualificazione alternando, Minicross, 125, MX2, MX1 e Quadcross, uno spettacolo giornaliero che giungerà all’epilogo con l’attesa manche della “SUPERCAMPIONE” dove saranno ammessi i migliori 24 piloti delle manche precedenti: 12 della MX2 e 12 della MX1.rnrn[showpicr]bibione_supermarecross.jpg[/showpicr]Già un bel numero di partecipanti si sono iscritti in tutte le categorie con ovviamente i protagonisti delle prime due prove a cui si andranno ad aggiungere (hanno già dato la loro conferma) Simone Zecchina e Kade Tinkler Walker. Tra i protagonisti dalla Minicross Emilio Scuteri (KTM-Wiss Team) sembra al momento essere il leader indiscusso. Così come nella 125 regna sovrano in vetta alla classifica Alessandro Lentini (Husqvarna-Team Mototecnica-Sanix Up). Nella MX2 supremazia per lo specialista Antonio Mancuso (Honda-SRS Racing), il pilota di riferimento della categoria, ma attenzione anche a Joakin Furbetta (KTM-De Carli) molto incisivo ed autore, sempre, di spettacolari partenze. Infine la MX1 dove quest’anno spicca, ancora una volta, Giovanni Bertuccelli (Honda-Team Pardi Royal Pat), non dimentichiamoci campione in carica della categoria, in seconda posizione ad una manciata di punti Marco Maddii (Maddii Racing).rnrn[showpicl]mx_marketing_francavilla_4.jpg[/showpicl]Ricordiamo ancora una volta l’altra novità importante è la speciale classifica istituita da FX Action, un mix combinato tra i campionati Supermarecross e Campionato Italiano Motocross MX1-MX2 che vedrà i piloti della MX1 e MX2 qualificati confrontarsi in 12 manche per sancire il “SUPERCAMPIONE ASSOLUTO”, ovvero il pilota più forte delle piste tradizionali e della sabbia. L’incentivo è molto forte ci sono dei premi fantastici che si vanno ad aggiungere al montepremi FMI, la posta in palio è interessante, chi si aggiudicherà la vittoria potrà mettere le mani sul volante di una splendida automobile. Lo scopo è di creare un interesse maggiore sui due campionati, un interesse ed un’attenzione che si svilupperà su tutto l’arco della stagione.rnrn[showpicr]nikon_francavilla_3.jpg[/showpicr]Infine a Bibione ci sarà la diretta TV su Sportelevision, collegamento dalle ore 16:00 fino al podio della Supercampione in streaming su http://www.sportelevision.it e in chiaro su digitale terrestre, infine si andrà anche su SPORTITALIA (gli orari sono in definizione).