Rocca regala a Rossocorsa la prima vittoria della stagione 2015

Dopo l’intensa giornata di venerdi dedicata ai test ed alle prove libere, il fine settimana del Ferrari Challenge Europa 2015 è entrato nel vivo con la disputa della prima sessione di prove ufficiali e per gara uno di entrambi gli schieramenti.

I primi a scendere in pista, sabato mattina, sono stati i piloti del Trofeo Pirelli, con Babalus in “pole” assoluta e tra i piloti “PRO”. Per ROSSOCORSA, John Farano al debutto nel Ferrari Challenge Europa si è classificato dodicesimo assoluto (settimo tra i piloti AM), mentre Rocca e Gadrì si sono divisi l’ottava fila sullo schieramento. Nella “Coppa Shell” la qualifica di gara uno ha visto la “pole” assoluta e tra i gentlemen di Erich Prinoth (Ineco/MP), mentre Roberto Cava ha fatto segnare il ventesimo tempo. rnrnNel pomeriggio il programma del fine settimana monzese ha visto in pista le due classi per la disputa di gara uno. Nel Trofeo Pirelli la vittoria è andata a Babalus davanti a Grossmann. John Farano ha chiuso in quinta posizione tra i PRO. Tommaso Rocca ha vinto invece la classe AM. Il pilota milanese che aveva chiuso la propria gara in terza posizione di classe, ha guadagnato invece la prima posizione e la vittoria per il “penalty-time” di 25 secondi che è stato comminato a Nelson (Autoropa) e Vezzoni (Rossocorsa/Pellin) per sorpassi effettuati in regime di bandiera gialla. Davi Gadrì ha terminato la propria gara in nona posizione di classe.rnrnNella prima gara di Coppa Shell vittoria in volata di Duyver su Prinoth con Roberto Cava quindicesimo sotto la bandiera a scacchi, posizione che gli vale il settimo posto nella classifica GENTLEMAN.