Simone Faggioli e la Sport Made in Italy a caccia del successo in Austria

Nella 43° edizione della Rechberg-Rennen occhi puntati sul campione in carica. La scuderia romana schiera anche gli agguerriti Marco Capucci e Fausto Bormolini.

Dopo le grandi soddisfazioni raccolte nel week end inaugurale della stagione 2015 alla Col St. Pierre, la scuderia Sport Made in Italy si presenta più carica che mai al secondo appuntamento del Campionato Europeo Montagna, in programma il 25-26 Aprile a Rechberg, in Austria.rnrnSimone Faggioli, reduce dalla conquista del settimo titolo continentale in carriera e dal trionfo realizzato in terra francese, si presenta ai nastri di partenza come il protagonista indubbiamente più atteso della manifestazione, al volante della sua Norma M20 FC motorizzata Zytek da quest’anno equipaggiata con pneumatici Pirelli. Il fuoriclasse toscano dovrà comunque fare i conti con una concorrenza più che mai agguerrita, anche se la sua grande esperienza e velocità, unita alla competitività della vettura, costituiscono un mix invidiabile che lo candidano a principale indiziato per il successo finale.rnrnSui tornanti della cronoscalata austriaca tenterà di confermarsi anche Marco Capucci, dopo il successo conquistato in classe CN 2000 CEM nella gara inaugurale a bordo della sua Osella PA21 spinta dal propulsore Honda, mentre tra i grandi protagonisti tornerà anche Fausto Bormolini: l’esperto pilota di Livigno farà il suo debutto stagionale al volante della competitiva Reynard di Formula 3000, nel tentativo di inaugurare nel migliore dei modi l’ennesima annata di una lunga carriera ricca di soddisfazioni.rnrnL’edizione numero 43 della cronoscalata austriaca si svolgerà sull’impegnativo tracciato di oltre 5 chilometri che consente di raggiungere punte di velocità massima superiori ai 230 km/h: gli aggiornamenti ed il live timing della gara saranno disponibili a partire da Sabato 25 Aprile sul sito ufficiale della manifestazione: http://www.rechbergrennen.at/