Fascicolo protagonista al Paul Ricard nel Trofeo Maserati

Il pilota veneto centra un quarto ed un sesto posto sul circuito francese

29 aprile 2015 – Nel fine settimana del 25 e 26 aprile si è svolto il primo round del Maserati Trofeo World Series sul circuito francese del Paul Ricard. Tra gli oltre 20 equipaggi iscritti, anche il veneto Giuseppe Fascicolo, che ha inaugurato la sua quarta stagione con il monomarca della Casa del Tridente con un quarto posto in gara 1 e un sesto in gara 2.rnrnIl trevigiano è stato protagonista fin dalle prime sessioni: infatti dopo essersi espresso al meglio nelle qualifiche riuscendo ad entrare nella Super pole, ha siglato il quarto miglior crono. Sfruttando questa posizione di partenza, Fascicolo in gara 1 è riuscito a difendersi e a mantenere il risultato fino al traguardo, ottenendo in assoluto la miglior prestazione individuale nel Trofeo Maserati.rnrnLa seconda prova, disputata domenica, ha presentato, tra le altre novità del format, la griglia di partenza determinata dall’inversione dei primi dieci classificati della prima corsa. Questo per livellare i valori in campo dei piloti e rendere ancora più spettacolare il campionato. La competizione è stata condizionata dall’entrata della safety car al primo giro per permettere la rimozione delle vetture di due avversari rimaste ferme in alcuni punti pericolosi della pista. Alla ripartenza Fascicolo è rimasto chiuso nel gruppo e dopo una buona condotta ha chiuso sesto.rnrnGrazie ai punti conquistati, Fascicolo, si ritrova ora al quarto posto della classifica assoluta, comandata da Riccardo Ragazzi, mentre nella single driver, il trevigiano occupa la terza posizione.rnrnProssimo appuntamento il 23 e 24 maggio al Red Bull Ring in Austria, dove il Trofeo Maserati non è mai arrivato.rnrnrn[showpicc]_fr12959.jpg[/showpicc]rnrnrn“È stato un buon inizio – ha dichiarato Giuseppe Fascicolo – fin dalle qualifiche abbiamo trovato un buon setting ed inoltre abbiamo misurato gli avversari. In gara 1, sono stato attento a non commettere errori ed incominciare a mettere punti buoni in classifica e così è stato. In gara 2 le cose si sono complicate un po’ ed ho faticato a riprendere il ritmo dopo l’uscita della safety car. Il sesto posto finale non mi soddisfa appieno però è comunque positivo. Dalla Francia andiamo in Austria con un buon bottino e vedremo di prenderci altre soddisfazioni”.rnrnClassifica Overall 2015rn1 Riccardo Ragazzi 36rn2 Ange Barde 25rn3 Romain Monti 23rn4 Giuseppe Fascicolo 16rn5 Stephane Panepinto 13