Risolta la collaborazione con la ISRA, l’Auto GP prosegue con le proprie forze

L’Auto GP comunica lo scioglimento della collaborazione con la società ISRA, che lo scorso anno ha promosso il campionato FA1 nell’abito degli eventi “Acceleration”.

Ciò in conseguenza dell’assoluta inadempienza da parte dell’organizzatore olandese, il quale non ha rispettato nessuno degli accordi a suo tempo presi con il promotore dell’Auto GP.rnrnL’intesa era stata siglata a fine 2014 tra i due n.1 delle Società, Enzo Coloni e Henk De Jong, ed era finalizzata ad unificare le due categorie, facendo così confluire almeno 18 monoposto al via della serie, con un apporto paritetico tra i due partners. Invece alla vigilia dell’evento ungherese, in conseguenza dell’assoluta mancanza di collaborazione da parte dell’ISRA nessun nuovo partecipante si è unito alla categoria tramite quest’ultima organizzazione.rnrnDi conseguenza Enzo Coloni ed il suo staff hanno dovuto porre rimedio alla grave situazione creata dal partner olandese decidendo di procedere comunque da soli nella promozione dell’Auto GP. Confermando, da parte loro, il numero di vetture che si erano prefissati di schierare.rnrnInaugurata la stagione in Ungheria, in occasione del prossimo round di Silverstone, di sicuro la categoria potrà contare su un numero maggiore di partecipanti.