Week end difficile al Paul Ricard per la Solaris Motorsport, attesa ad un pronto riscatto nella gara di Vallelunga di questa settimana

Alcuni problemi tecnici hanno rallentato la Corvette di Sini e Costantini in Francia, la squadra ora affronterà la prima gara del campionato GT Italiano a Vallelunga.

Paul Ricard, Francia – È stato un week end decisamente difficile quello che la Solaris Motorsport ha vissuto al Paul Ricard, tracciato che ha ospitato l’evento inaugurale dell’International GT Open. Alcuni problemi tecnici e la pioggia caduta al sabato mattina hanno rallentato la Corvette Z06R della squadra abruzzese, che, in debito di riferimenti e con un assetto approssimativo, si è dovuta accontentare di due piazzamenti tra i primi 10 in entrambe le gare. Delusa ma per nulla sconfortata, la squadra che fa base a Notaresco parteciperà in cerca di riscatto questo fine settimana alla prima gara del campionato italiano GT a Vallelunga, gara di casa della formazione del patron Roberto Sini.rn rnIl tribolato week francese della Solaris Motorsport inizia già al venerdi mattina, quando un problema elettronico mette ko la centralina e impedisce alla Corvette di prendere parte alla prima sessione di prove libere. Nelle FP2 ancora qualche problema per la coupè americana e tanto lavoro per i tecnici Solaris, così Sini e Costantini riescono a percorrere solo qualche giro nel finale per controllare che la vettura sia in ordine e pronta per affrontare la qualifica per la Gara 1 dell’indomani. Il sabato mattina le qualifiche vengono disputate sotto la pioggia e la squadra di Notaresco paga quel pegno di esperienza preventivato a inizio stagione, in quanto non si era mai potuto provare su fondo bagnato: Sini ottiene il decimo tempo. La prima gara si svolge su un tracciato tornato asciutto grazie al sole che ha fatto finalmente capolino in Francia e, con un vettura senza riferimenti, Sini e Costantini ottengono il nono posto in una gara utile ai fini dell’esperienza e dell’acquisizione dei dati.rn rnNella qualifica della domenica si intravedono i primi segnali di miglioramento, con Costantini autore dell’ottavo crono e tempi molto più vicini ai primi della classe. Dopo un bell’avvio del romano, capace di issarsi fino al quarto posto, la Corvette #12 passa sotto la bandiera a scacchi in settima posizione in un crescendo di prestazioni che fanno intravedere ai ragazzi della Solaris Motorsport un pò di luce in fondo al tunnel al termine di un week decisamente diverso da quanto aspettato.rn rnVisibilmente deluso, Francesco Sini non demorde: “Non posso certo essere contento di questo fine settimana, abbiamo fatto molti test durante la pausa invernale e di certo i nostri obiettivi sono altri. Vogliamo e dobbiamo stare molto più in alto e lottare con i primi, dovremo capire a fondo il perchè di questi problemi e trovare soluzione velocemente, questo fine settimana disputeremo quella che per noi è la gara di casa a Vallelunga e vogliamo puntare a ben altre posizioni davanti ai nostri tifosi!”rn rnLa Solaris Motorsport disputerà infatti il primo round del Campionato Italiano GT a Vallelunga, sempre con la coppia Sini-Costantini a bordo della Chevrolet Corvette Z06R GT3, questa volta gommata Pirelli. Per Stefano Costantini, nato a pochi km da dal tracciato capitolino, si tratta della gara di casa: “A Vallelunga cerco un profondo riscatto, conosco bene il valore mio, del team e della macchina e so che non è quello mostrato al Paul Ricard. Abbiamo avuto tanti problemi che ci hanno rallentato, ma vogliamo voltare pagina. So che possiamo stare molto vicini ai primi della classe e davanti al mio pubblico ci tengo a fare bella figura”, ha dichiarato Costantini, che ha colto l’ultima vittoria a Vallelunga nel 2010.rn rn”Dire che siamo delusi è un eufemismo, siamo partiti con ben altri obiettivi e vogliamo raggiungerli. Purtroppo abbiamo avuto tutta una serie di problemi tecnici che non si erano mai verificati prima, abbiamo fatto del nostro meglio in pista ma purtroppo, avendo girato poco nelle prove, in gara non avevamo il giusto setup. Fa probabilmente parte di quel gap di esperienza che dobbiamo colmare e che avevamo messo in cantiere.” osserva il Team Principal Roberto Sin “Ora ci aspetta Vallelunga, conosciamo la pista e un pò abbiamo provato anche le Pirelli, partiamo con qualche riferimento, anche se tutti i nostri avversari hanno un vantaggio di esperienza considerevole. Di certo vogliamo riscattare il Paul Ricard, non andiamo a Roma per fare numero.”rnrnIl round inaugurale del Campionato Italiano GT è in programma a Vallelunga questo fine settimana. Le due gare verranno trasmesse da Rai Sport 2, canale 58 del digitale terrestre, e in diretta streaming sul sito istituzionale del campionato (www.acisportitalia.it/GT). Gara 1 sarà trasmessa in differita alle 22.30, mentre la gara della domenica andrà in onda in diretta a partire dalle 12 sempre sulle frequenze di Rai Sport 2.