Successo per il MiniEnduro nel fango di Gorizia

Un weekend all’insegna del fango quello appena concluso a Gorizia. A sfidarsi i campioni del MiniEnduro che hanno raggiunto la città friulana per la terza e la quarta prova del Campionato Italiano di categoria.

Una due giorni caratterizzata dal fango, che ha messo a dura prova gli 85 atleti che si sono cimentati in due prove speciali, un Cross Test ed un Enduro Test.rnrnCinque i giri affrontati dalle classi Aspiranti 85, Aspiranti 50 ed Esordienti in entrambe le giornate di gara, mentre per la categoria Baby i passaggi sono stati ridotti a tre, togliendo la prova fettucciata il sabato per le difficili condizioni del terreno.rnrnOttimo il lavoro del Motoclub Pino Medeot che, insieme a Simone Albergoni, hanno saputo disegnare e gestire al meglio una gara certamente non semplice. Il miglior tempo assoluto del weekend è stato fatto registrare da Filippo Colarusso che si aggiudica anche la classe Aspiranti 85. L’Aspiranti 50 è stata vinta da Manolo Morettini, mentre la Esordienti porta la firma di Gabriele Pasinetti. Il più veloce tra i Baby è stato invece il giovanissimo Simone Cagnoni.rn rnProssimo appuntamento con il tricolore MiniEnduro è per il 18-19 luglio a Rontano di Castellarano – RE.