Al via da adria la Bleu France e l’alfa Race Championship

Roma – Prima assoluta questo fine settimana ad Adria per due delle novità 2015 del Gruppo Peroni Race.

In pista sul circuito veneto scenderanno in pista le vetture della Bleu France, la serie riservata alle vetture di costruzione francese, e quelle iscritte all’Alfa Race Championship che invece raggruppa tutte le vetture del marchio di Arese di costruzione post 1984.rnrnSempre ad Adria si svolgerà al seconda prova della M3 Revival Cup, il campionato che già dalla passata stagione raggruppa in pista tutte le vetture Bmw E30 ed E36.rnrnI costi contenuti e l’ampia disponibilità di vetture reperibili sul mercato a prezzi contenuti hanno sancito il successo della Bleu France che per la sua prima prova si presenta con quindici equipaggi. La parte del leone la fanno le Pegeout 106 (ben sei vetture iscritte), ma in pista ci saranno anche Pegeout 206, Renault Clio e Citroen Saxo. Per tutti la formula di gara prevede un unico schieramento, una qualifica da 25 minuti e due gare sprint da 20’ con partenza da fermo.rnrnStesso format e stessa filosofia dei costi per la Alfa Race Championship che condividerà con la Bleu France anche le coperture intagliate Toyo sempre per contenere al massimo i costi di gestione. Fra le vetture iscritte anche alcune vetture di assoluto valore come la SZ della Scuderia Giudici e le due Alfa Romeo 156 Gruppo A del Gruppo Piloti Forlivesi e di Scuderia Città di Gubbio. Non mancheranno vetture “storiche” come la 147 e la 33 e ci saranno pure una GT e una GTV.rnrnPer la M3 Revival Cup si tratta invece della seconda prova stagionale dopo l’apertura di due settimane fa a Varano. Stesso numero di partenti anche se con qualche avvicendamento. Al loro debutto ci saranno infatti Tarabini e Zarpellon (entrambi su E30), e Cangeni e Vecchio (E36). Conferme per i protagonisti di 15 giorni fa Destro, Borrett, Solla, Orlandini e Leopardi.rnrnIl programma è su tre giorni con prove libere al venerdì, qualifiche al sabato e gare alla domenica.