Si sono chiuse le iscrizioni al Rally 4 Regioni

Sono una settantina le adesioni pervenute, suddivise tra rally, regolarità sport ed “all stars”. Tutto pronto per l’atteso fine settimana di sport ed emozioni. Il concorso “Campione per un giorno” ciliegina sulla torta!

Salice Terme (PV), 02 giugno 2015 – Mancano ancora i numeri ufficiali, ma in ACI Pavia c’è soddisfazione dopo la “conta” de moduli d’iscrizione pervenuti: sono circa una settantina le adesioni regolarmente protocollate suddivise nelle tre distinte specialità che si riuniscono sotto il nome del glorioso e mai dimenticato Rally 4 Regioni. E’ il Presidente dell’AC Pavia, Marino Scabini, il primo ad esprimere soddisfazione per la risposta da parte dei piloti e nonostante alcune difficoltà, inevitabili alla prima edizione, sente sempre più vicino il momento in cui alzerà la bandiera tricolore dalla vettura numero 1 nel tardo pomeriggio di venerdì 5 prossimo.rnrnL’elenco degli iscritti, in fase di approvazione, propone notevoli spunti d’interesse con l’annunciata sfida tra noti piloti locali che saliranno per l’occasione su una vettura storica ed abituali frequentatori del mondo dei rally storici a partire da Alessandro Ghezzi, in coppia con Agostino Benenti, che sarà infatti al via con una Porsche 911 Gruppo 4 e se la dovrà vedere con un altro sicuro protagonista, quell’Alberto Bruciamonti, che in coppia con Patrizio Calvi, punterà al successo alla guida anch’egli di una coupè di Stoccarda. A contrastarli, sempre su Porsche 911 vi saranno il sardo Salvatore Biosa in coppia con Beppe Mancuso, quinti nell’edizione 2012, e i veloci e giovanissimi cugini lariani Enrico ed Emma Melli al via con una performante Gruppo B; con una “Turbo” puntano in alto Alberto Canzian e Matteo Nobili ma non staranno di sicuro a guardare i vari Roberto Giovannelli, in coppia con Flavio Aivano, Paolo Treves con Gianpaolo De Mela, e Giovanni Recordati navigato da Marco De Marco, abituali frequentatori del giro dei rallystorici; non mancherà di destare curiosità l’Audi Quattro Gruppo 4 che sarà affidata ad un equipaggio proveniente da Taiwan alla sua prima gara in assoluto in Italia.rnrnInteressanti anche altri nomi che si notano scorrendo l’elenco provvisorio specie tra le vetture “2 litri” a partire da quello di Isabella Bignardi che ritorna alla guida della sua Opel Kadett Gt/e in coppia con Simona Mantovani e dovrà vedersela di sicuro col veronese Vittorio Policante al via con l’Opel Ascona SR navigato da Matteo Valdegamberi e col locale Francesco Fiori con Paolo Zanini a navigarlo, oltre all’altro Canzian, Riccardo, su Opel Kadett Gt/e con Giuseppe Fiori alle note. Sfida a due nel 1° Raggruppamento, quello delle vetture più datate costruite sino al 1969 con la Lotus Elan di Alessandro Cortimiglia e Michele Radicchio contrapposti alla Morris Mini Cooper S di Gianluca Grossi e Giorgia Giannessi, e promette scintille anche l’affollata classe 2-1150 che propone tra i vari contendenti il tortonese Vincenzo Vidori che torna in gara con la Fiat 127 con la quale colse numerosi successi negli anni ’80; ma i vari Salviotti, Labirinti e Ruggeri non staranno di certo a guardare. Interessante anche il parco vetture delle categorie “all stars” e regolarità sport che propongono una rassegna di modelli che hanno fatto la storia deirally negli anni ’70 e ’80: una su tutte, la Lancia Stratos! rnrnOltre al rally che si correrà sulle spettacolari strade pavesi, tiene banco il concorso “Campione per un giorno” che darà la possibilità alla persona che verrà sorteggiata, di salire a fianco del Campione Italiano 2013 e recente vincitore del Rally Sanremo Storico Matteo Musti, sulla sua Posche 911 Gruppo 4 durante lo svolgimento della prova spettacolo in programma nella serata di venerdì 5 giugno presso il Motodromo di Castelletto di Branduzzo; oltre ai 150.000 moduli di adesione distribuiti presso la catena di supermercati Gulliver, le iscrizioni al concorso sono ancora aperte dal sito ufficiale della manifestazione http://www.rally4regioni.it dal quale sono disponibili tutte le informazioni riguardo la gara.