MXGP: battaglia fino all’ultimo giro in gara 2, vince Strijbos davanti a Nagl. Paulin terzo

Philippaerts, quarto per la maggior parte della gara, cede a cinque minuti dal termine e chiude settimo. Davanti a lui Waters, Simpson e Febvre.

Maggiora (NO) – Tanta sofferenza per Toni Cairoli. La caduta di sabato pomeriggio gli ha causato un forte dolore alla mano sistra per tutta la giornata. Per lui la diciottesima posizione in gara 2 è il massimo ottenibile dopo essere riuscito a contenere i danni, chiudendo settimo, in gara 1.rnrnNagl, nonostante la caduta in gara 1, rimedia in totale 28 punti (6 + 22) facendo così aumentare il divario con Toni Cairoli in classifica mondiale; 360 punti contro i 330 dell’italiano.rnrnIl tempo atmosferico è stato comunque clemente; nonostante le previsioni, che decretavano piogge torrenziali per tutta la giornata, le gare si sono svolte regolarmente, fatta eccezione per l’europeo 125cc, previsto in mattinata, che è stato rinviato al pomeriggio dopo la MXGP. Tanto il fango in pista che, comunque, non ha compromesso lo svolgersi della manifestazione.

rnrnrn

(rbt)