Rossocorsa protagonista a Budapest

È stato un fine settimana di grande agonismo quello vissuto da Rossocorsa a Budapest, teatro del terzo stagionale del Ferrari Challenge Europa 2015.

È giunto un podio nella prima gara del Trofeo Pirelli AM con Tommaso Rocca, un altro, sempre con Rocca è stato sfiorato, mentre anche Roberto Cava ha disputato un ottimo fine settimana nella Coppa Shell. Dopo le sessioni di test e prove libere disputate nella giornata di venerdì, sabato il programma del “week-end” di Budapest è entrato nel vivo, con le prime qualifiche e le gare. Tommaso Rocca dopo aver fatto segnare il terzo tempo tra i piloti AM, nella prima frazione è riuscito ad imporre un grande ritmo che lo ha portato a chiudere in seconda posizione in scia al vincitore Martin Nelson. Nella Coppa Shell Roberto Cava al rientro in gara dopo le gare di Monza, ha chiuso in sedicesima posizione migliorando costantemente le proprie prestazioni.rnrnrn[showpicc]cd06470e-ce8e-4c38-8329-7a163d788b7c.jpg[/showpicc]rnrnrnDomenica, giornata conclusiva della tre giorni ungherese ha visto Rocca in seconda posizione tra gli AM sullo schieramento di partenza, mentre in gara è stato condizionato dal via, che lo visto velocissimo come sempre, ma bloccato dal traffico. Al termine dei trenta minuti di gara due, Rocca ha chiuso in quarta posizione di classe, accorciando sensibilmente le distanze sul leader provvisorio nella graduatoria di classe AM, Nelson. Poco fortunata la gara di Roberto Cava, che dopo una buona partenza è stato inopinatamente speronato da un altro concorrente ed ha dovuto abbandonare.rnrnANDREA ZADRA (Team Principal): “Trasferta positiva per i nostri colori soprattutto per i risultati di sabato con l’ottimo secondo posto di Rocca. Oggi sono dispiaciuto per la gara di Roberto Cava conclusasi anticipatmente non per suo demerito, ma, come si dice, fa parte delle corse. Ho apprezzato molto il gesto di FairPlay di Christian Hobohm dopo il contatto e il chiarimento con il sorriso di entrambi i Gentlemen. Roberto sta crescendo ed imparando a conoscere i circuiti europei grazie a impegno e lavoro costante. Un ringraziamento particolare a tutta la squadra che ha lavorato senza sosta nelle ultime settimane anche in preparazione di questa gara. Ci vediamo al Paul Ricard”.rnrnrn[showpicc]fe97dd65-ab33-4580-9ba2-355b6892ca29.jpg[/showpicc]rnrnrnTOMMASO ROCCA: “È stato un fine settimana positivo quello di Budapest. Sono giunti un secondo posto sabato ed un quarto posto nella seconda gara. Oggi tutta la mia prestazione è stata condizionata dalla partenza, che mi ha visto veloce, ma sono stato chiuso dagli avversari che mi circondavano. Però mi sono avvicinato al vertice della classifica AM e questo è un fatto positivo in ottica campionato”.