Al Mugello è Audi il terzo tempo delle libere, malgrado un venerdì di imprevisti

Al mattino, nella sessione più veloce, Mapelli e Amici chiudono la Top3. Capello e Zonzini sono i migliori di Audi nel caldo del pomeriggio. Diretta domani pomeriggio dalle 17:50 su AutomotoTV e in streaming

Scarperia/San Piero (FI) – Si è visto molto equilibrio in pista oggi nelle prove libere del Mugello, che costituisce il giro di boa della stagione del GT Italiano. Miglior tempo assoluto per una Porsche, quella di Vito Postiglione, ma tra i più veloci si sono inseriti a turno anche modelli di Ferrari, Lamborghini, BMW ed Audi, che ha ottenuto al mattino (in quello che si è rivelato il turno più veloce) il terzo tempo con Marco Mapelli. La prima sessione di prove libere è finita anticipatamente con la bandiera rossa per un incidente che poco dopo metà turno alla Esse Biondetti ha coinvolto la Ferrari GT3 (vincitrice a Imola) di Luigi Lucchini e la Lamborghini GTCup di Riccardo Bianco. Questo ha comportato sia per Dindo Capello sia per Andrea Amici non riuscire a completare nemmeno un giro lanciato. Prima dell’interruzione il miglior tempo era stato quello della Porsche di Vito Postiglione (1’49.043). Terzo Mapelli (1’49.755) e sesto Emanuele Zonzini (1’50.089), un buon risultato specie se si considera che il brianzolo a tratti accusava problemi di misfire. Mapelli aveva anche strappato un 1’49.120 che veniva però cancellato per aver transitato oltre l’area di pista consentita, proprio come avvenuto in un’altra ventina di occasioni ad altri piloti nel corso della sessione del mattino e poi ancora al pomeriggio.rnrnIl secondo turno iniziava con al volante delle R8 Capello ed Amici uno vicino all’altro come tempi (rispettivamente 1’50.512 e 1’50.688), ma entrambi lamentavano sottosterzo oltre a dover fronteggiare un problema ad una sospensione l’astigiano ed ancora misfire il laziale. Negli ultimi quindici minuti della sessione Zonzini e Mapelli prendevano il volante e il sammarinese (1’50.548) limava tre centesimi al tempo del compagno di marca ed un decimo al compagno di vettura concludendo undicesimo e miglior uomo Audi in una sessione in cui i tempi del mattino per il maggior caldo e la pista più lenta restavano imbattuti. Il miglior tempo, della 458 Italia di Gigi Ferrara (1’49.892), rappresentava il quinto tempo della giornata, coi crono combinati.rnrnLa gara di domani pomeriggo sarà trasmessa in diretta streaming sul sito internet di ACI Sport e via satellite su AutomotoTV (canale 148 di Sky) alle 17:50.