A Castellarano i centauri del motocross nazionale

Il Campionato Italiano Motocross MX1-MX2 ritorna in Emilia dopo la prova d’apertura a Faenza. Ora si va in quel di Castellarano. Entriamo dunque nel rush finale di questa stagione con la quinta e penultima tappa del tricolore. Un altro week end assolato che darà ancora più chiarezza sui probabili “Campioni” di questa stagione. Novità della giornata di domenica è la diretta televisiva a cura di Sportelevision che per l’occasione si potrà vedere anche su Nuvolari (Canale 60 del DTT).

L’Emilia Romagna fa ancora da scenario al quinto appuntamento del tricolore nazionale di Motocross ormai giunto verso il suo epilogo. Il circuito emiliano ubicato nella frazione di Veggia di Castelvetro e gestito dal Moto Club Castellarano si sta preparando all’ambito evento. Ancora una volta è previsto un week end assolato per cui la fatica dei nostri ragazzi sarà ancor più da premiare. Spettacolo assicurato anche per chi non potrà assidere dal vivo alla gara perché la diretta televisiva non mancherà come al solito, anzi la novità è che anche Nuvolari metterà l’evento nel palinsesto della giornata di domenica, canale 60 del Digitale Terrestre. Diretta TV nel pomeriggio anche sul canale digitale terrestre di SPORTELEVISION, poi in streaming sempre su Sportelevision.rnrnOra come consueto uno sguardo alle classi. La MX1 vede ancora al comando Alessandro Lupino (Honda-Assomotor) che dopo la prova di Fermo guida la classifica con 2020 punti, il viterbese è inseguito dallo sloveno Matevz Irt con 1549, terzo Cristian Beggi (Yamaha-SM Action/Errezeta). La novità dell’ultima ora è però il problematico infortunio avvenuto proprio al capoclassifica. Lupino si è infortunato durante le prove del GP di Lettonia, niente di grave ma non ha potuto gareggiare per il forte dolore a fianco e spalla. A Castellarano si presenterà ovviamente non al meglio della condizione. Infortunio più grave invece per Andrea Cervellin che in allenamento ha subìto la frattura scomposta del quinto metatarso del piede destro. Andrea proverà a scendere in pista visto le ultime esaltanti prestazioni proprio per cercare di raggranellare più punti possibili.rnrnNella MX2 resiste al comando il giovane Simone Furlotti (KTM-Silver Action) con 1393 punti, seguito da uno scatenato Ivo Monticelli (KTM-Marchetti Racing) che a Fermo ha fatto bottino pieno ed ora insegue con 1273 punti. Terzo sempre Alessandro D’Angelo (KTM-M.R.T.) con 1241.rnrnLa manche della Supercampione, che come sempre chiuderà la giornata, è ancora una volta una gara da non perdere. Tanto per ricordare che anche questa speciale classifica avrà come premio finale un’autovettura. A Fermo c’è stato spettacolo e di sicuro anche a Castellarano i primi attori non si tireranno indietro visto che i punti in palio fanno “bottino” anche per il campionato. Il testa a testa tra Marco Maddii e Giovanni Bertuccelli si è risolto a favore di quest’ultimo che ha conquistato un bel gruzzoletto di punti a Fermo, tanto da raggiungere in vetta il toscano. Ore i due sono a pari merito in classifica.