Team Bassano con diciotto equipaggi al “Due Valli”

Sono ben 17 gli iscritti al rally storico veronese, settimo appuntamento del CIR Autostoriche e quinto del Campionato Triveneto per la Scuderia tre volte Campione d’Italia!rn​rnFalcone e Ometto vincitori di Raggruppamento in Estonia.

Romano d’Ezzelino (VI), 22 luglio 2015 – Prosegue senza pause la stagione sportiva per il Team Bassano che si prepara ad affrontare la decima edizione del Rally Due Valli Storico schierando ben diciassette equipaggi, numero assai elevato che rappresenta quasi un terzo del totale degli iscritti; a questi se ne aggiunge un diciottesimo, in gara nella regolarità sport, quello formato dal giovane Riccardo Pellizzari in coppia con Renato Vicentin.rnrnA difendere i colori della scuderia tre volte Campione d’Italia si schiereranno Giorgio Costenaro e Sergio Marchi con la Lancia Stratos, seguiti da Luca Cattilino e Flavio Sella in gara sulle strade di casa con l’Opel Kadett Gt/e Gruppo 2 che nella stessa classe avranno come avversari i compagni di team Giampietro Pelizzari e Mauro Magnaguagno su Ford Escort RS. Non mancano le Porsche 911 RS e saranno due: quella di Agostino Iccolti e Giuseppe Ferrarelli e per Claudio Zanon in coppia con Maurizio Crivellaro. Due anche le Fiat 131 Abarth: quella di Giulio Pedretti e Davide Rossi sarà contrapposta a quella di Danilo Pagani e Marco Michelazzo. Sempre tra le “due litri”, in gara anche l’Alfa Romeo Alfetta GT Gruppo 2 di Gianluigi Baghin e Giovanni Brunaporto e la Renault 5 Gt Turbo Gruppo A di Damiano Zandonà e Tania Bertasini. L’elenco poi propone Tiziano Nerobutto che ritrova la figlia Francesca sul sedile di destra della sua Volkswagen Golf Gti Gruppo 2 e nella stessa classe si presenta al via l’Alfa Romeo Alfasud Ti di Fausto Fantei e Matteo Franconi. Sarà bagarre nella classe “2-1150” con quattro degli otto iscritti, targati Team Bassano: con le Autobianchi A112 Abarth troviamo Lisa Meggiarin per la prima volta in coppia con Diana Simionato, Diego Tarlao e Nicola Doria, Cristiano De Rossi con Maurizio Palazzo opposti alla Fiat 127 Sport dei fratelli Nicola e Davide Benetton.rnrnUnica al via tra le autoclassiche del periodo J2, la Fiat Ritmo 130 TC di Massimo Cerato e Vittorino Zordan.rnrnrnNello scorso fine settimana si è corso il Rally Estonia valevole per il Campionato Europeo, al quale era iscritta coi colori del Team Bassano la Lancia Delta Integrale Gruppo A di Carlo Falcone e Pietro Ometto, i quali hanno concluso la veloce gara su sterrato in ottava posizione, aggiudicandosi la classifica del 4° Raggruppamento che permette loro di riportarsi a due soli punti dagli attuali leaders.rnrnrnBuone notizie anche dal settore velocità grazie alla prestazione del pilota “moderno” Daniele Cappellari che nella recente gara di Coppa Italia disputata all’Autodromo Marco Simoncelli di Misano Adriatico si è piazzato 3° assoluto sia in “gara 1” quanto in “gara 2” della seconda divisione, aggiudicandosi entrambe le volte la classe di appartenenza della sua Seat Leon “Supercopa”.