Al via a Sant’Egidio alla Vibrata la quarta prova del Campionato Italiano ACI Karting

Sul circuito di Val Vibrata inizia la quarta e penultima prova del Campionato Italiano ACI Karting. Domenica 9 agosto diretta TV su AutoMotoTV (Sky canale 148) e Live Streaming.

Roma, 5 agosto 2015. Con le prime prove libere di giovedì 6 agosto inizia a Sant’Egidio alla Vibrata (Teramo) la quarta prova del Campionato Italiano ACI Karting, penultima prova del Tricolore che si disputa nel weekend del 9 agosto con le categorie KZ2, KF, KF Junior e 60 Mini.rnrnIl programma prevede poi per venerdì 7 agosto dalle ore 8.35 la prosecuzione delle prove libere, con prove libere ufficiali dalle ore 14.40. L’evento entrerà nel vivo sabato 8 agosto con le qualificazioni dalle ore 10.20 e le manches dalle ore 12.20. Domenica le doppie finali di ogni categoria con inizio dalle ore 10.30 in diretta TV su AutoMotoTV (Sky canale 148) e in Streaming su acisportitalia.it, quindi dalle ore 14.00 per la seconda serie di finali sempre in diretta TV e in Streaming.rnrnAl via saranno presenti tutti i maggiori protagonisti del Campionato. Dopo le prime tre gare di Triscina, Sarno e Adria, in KZ2 guida la classifica provvisoria Riccardo Longhi (CRG-Tm), in KF Stefano Cucco (Energy-Tm), in KF Junior Davide Lombardo (Tony Kart-Vortex) a pari punti con Alessandro Giardelli (Tony Kart-Lke), nella 60 Mini il norvegese Dennis Hauger (CRG-Tm).rnrnFra le novità della gara di Val Vibrata, in KZ2 il campione italiano 2012 e 2013 Alessandro Giulietti ha cambiato telaio e a Sant’Egidio sarà al via con TB Kart. Fra i sicuri protagonisti della gara in Abruzzo anche il campione italiano 2014 Lorenzo Camplese su Parolin, Mirko Torsellini su Ricciardo, il vincitore della scorsa prova di Adria Tommaso Mosca su Maranello insieme al suo compagno di colori Lorenzo Giannoni, Francesco Celenta su Parolin, Leonardo Fuoco su CRG, Massimiliano Santonocito su Tony Kart. A Sant’Egidio sarà presente anche il quattro volte campione del mondo Davide Forè in veste di coach per Mauro Simoni su CRG, e anche il due volte campione europeo Paolo De Conto come coach di Alex Irlando su DR.rnrnIn KF Junior saranno una ventina i piloti al via, con il rientro anche della giovane giapponese Shion Tsujimoto su CRG con il team Gamoto. Nella 60 Mini supereranno ancora quota 40 i piloti al via in questa categoria giovanile, con tutti i maggiori protagonisti. Nelle prime tre gare della stagione in questa classe hanno partecipato ben 80 piloti diversi.rnrnAi fini del punteggio di campionato, la prova di Val Vibrata e anche quella successiva di Siena del 30 agosto hanno il coefficiente 1,5.rn rnrnLe classifiche del Campionato Italiano ACI Karting dopo tre prove:rnrnKZ2: 1. Riccardo Longhi (CRG-Tm) punti 94; 2. Ciro Mollo (PCR-Tm) 76; 3. Massimiliano Santonocito (Tony Kart-Vortex) 62; 4. Mirko Torsellini (Ricciardo-Tm) 60; 5. Sauro Cesetti (Jesolo-Tm) 56; 6. Francesco Celenta (Parolin-Tm) 52; 7. Lorenzo Camplese (Parolin-Tm) 52; 8. Leonardo Fuoco (CRG-Tm) 50; 9. Lorenzo Giannoni (Maranello-Modena) 49; 10. Tommaso Mosca (Maranello-Tm) 48.rnrnKF: 1. Stefano Cucco (Energy-Tm) punti 71; 2. Jacopo Gheno (Tony Kart-Vortex) 64; 3. Adriano Albano (Tony Kart-Tm) 54; 3. Leonardo Lorandi (Tony Kart-Vortex) 33; 4. Pierluigi Lanza (Tony kart-Tm) 21; 6. Francesco Galletto (Zanardi-Tm) 21; 7. Aldo Festante (Tony Kart-Tm) 17; 8. Fotis Sotiropoulos (Evokart-Tm) 11; 9. Alessandro Pandolfi 11; Gasper Mihevc (Tony Kart-Vortex) 8. rnrnKF JUNIOR: 1. Davide Lombardo (Tony Kart-Vortex) punti 77; 2. Alessandro Giardelli (Tony Kart-Lke) 77; 3. Ivan Grigoriev (Kosmic-Vortex) 75; 4. Lorenzo Colombo (Tony Kart-Lke) 69; 5. Riccardo Feller (Tony Kart-Lke) 38; 6. Nicola Abrusci (Tony Kart-Vortex) 34; 7. Alessandro Maiorana (Tony Kart-Tm) 32; 8. Skeed (CRG-Tm) 30; 9. Danny Carenini (Evokart-Tm) 22; 10. Dmitrii Bogdanov (Tony Kart-Vortex) 21. rnrn60 Mini (Sub-Judice): 1. Dennis Hauger (CRG-Tm) punti 126; 2. Biagio Ruvolo (Energy-Parilla) 123; 3. Mattia Michelotto (Energy-Parilla) 111; 4. Gabriele Minì (Energy-Parilla) 87; 5. Leonardo Marseglia (Zanardi-Tm) 83; 6. Giuseppe Fusco (Tony Kart-Tm) 78; 7. Federico Cecchi (Tony Kart-Tm) 75; 8. Rocco Alberto Negro (Energy-Tm) 61; 9. Luca Giardelli (Tony Kart-Tm) 30; 10. Leonardo Papalia (Tony Kart-Tm) 25.