Gran Premio Lombardia Città di Mantova: Max Nagl è tornato, pole position al Nuvolari

MANTOVA, 22 AGO 2015 – Il grande pubblico del motocross ha risposto al fascino del Tazio Nuvolari e ha assiepato le tribune già oggi giornata dedicata alle qualifiche del GP Lombardia Città di Mantova, 15° prova del Campionato del mondo motocross MXGP.

Sole magnifico, cielo azzurro e 25° di temperatura lungo i 1.550 metri del miglio d’oro del motocross internazionale hanno reso emozionante assistere alla intensa sfida tra 63 piloti in pista di 17 diverse nazioni e 6 costruttori di moto dove un Max Nagl (Husqvarna Racing), specialista di Mantova ha infiammato vincendo in rimonta, dopo 4 GP di assenza, la gara di qualifica e guadagnando la pole position per il GP di domani. Dietro di lui i francesi del momento, Gautier Paulin con la Honda e il leader del mondiale Romain Febvre con la Yamaha. Domani si attende una gara memorabile.rnrnNella gara di qualifica della MX2 subito in evidenza lo svizzero Guillod (Yamaha) che ha cercato di scappare rimanendo in testa per nove giri prima di essere passato da un implacabile Max Anstie (Monster Energy Kawasaki) che ha vinto con 3 secondi di vantaggio su Guillod e 4 sull’altro svizzero Seewer (Rockstar Suzuki), quarto il leader del mondiale cadetto Pauls Jonass (RedBull KTM ). Migliore azzurro l’anconetano Ivo Monticelli (Marchetti KTM) con un buon decimo posto.rnrn[showpicr]dsc_0714.jpg[/showpicr]La gara della MXGP ha visto involarsi la sorpresa lo svedese Bengtsson (Honda) che è rimasto coraggiosamente in testa per 5 giri. Al sesto giro Nagl (nella foto a lato durante le interviste) se ne è andato seguito da Paulin e Charlier (Honda) , ma nel finale è tornato con prepotenza il leader del mondiale Febvre che ha guadagnato il terzo posto alle spalle di Nagl e Paulin, marcando il giro veloce della gara in 1’50”958. Migliore degli italiani il bresciano Davide Guarneri (TM). «questa vittoria in qualifica è stata una sorpresa per me , per tornare in pista qui a Mantova ho dovuto superare diversi problemi fisici, sono molto contento del passo di gara ma mi rendo conto di essere ancora all’ottanta per cento della condizione, ha detto Nagl in conferenza stampa. Mi sono trovato molto a mio agio su questa pista con un terreno fresato e lavorato molto bene anche per questo sono confidente per la gara di domani ».rnrn[showpicl]dsc_0712.jpg[/showpicl]Tanti personaggi nel paddock di Mantova: Ryan Villopoto, Marco Melandri (nella foto a fianco), Sandro Puzar, Andrea Bartolini, Jan Witteveen, Armando Castagna, Roberto Ungaro, il direttore della Gazzetta di Mantova Paolo Boldrini, le promesse della Moto 3 Kevin Zannoni e Alessandro del Bianco e tanti altri.rnrnDomani intenso programma con 4 gare a partire dalle 13.00 con Gara 1 MX2, alle 14.00 Gara 1 MXGP, alle 16,00 Gara 2 MX2 e alle 17.00 Gara 2 MXGP.rnrnrnProgramma dei due giornirnrnIl programma principale del week-end prevede moto in pista a partire dallernrn10,15 di sabato per la MX2 e a seguire la MXGP, quindi Time Practice dalle ore 14,00 e Qualifiche dalle 14,35.rnrn rnrnLa domenica nell’ordine MX2 e MXGP scenderanno in pista per i warm-up, con la prima manche mondiale MX2 (30+2 giri) alle ore 13,15 e un’ora più tardi la prima della classe MXGP. Alle 16,10 e alle 17,10 le manche conclusive MX2 e MXGP.