A Valencia domina ancora Kessel Racing

Un clamoroso poker completa il weekend di Kessel Racing a Valencia.

Si è chiuso con un clamoroso “poker” il fine settimana di Kessel Racing sul tracciato spagnolo di Valencia, teatro del sesto round stagionale del Ferrari Challenge Europa 2015. Dopo il triplete di sabato in gara uno nella Coppa Shell, in gara due Kessel Racing ha piazzato quattro vetture ai primi quattro posti della classifica. Vincitore Jacques Duyver che esce da Valencia con una splendida doppietta, anche in virtù della vittoria conquistata in gara uno. In seconda posizione troviamo Singhania, davanti a Scheltema ed a Lovat giunto quarto. Cuhadaroglu invece non ha chiuso la propria gara per un fuoripista senza danni.rn rnNel Trofeo Pirelli Alexis De Bernardi in gara due ha replicato la spettacolare prestazione della gara del sabato, chiudendo ancora al secondo posto alle spalle di Tommaso Rocca (Rossocorsa).rn rnCon le gare di oggi Duyver, sempre leader della classifica della Coppa Shell ha dilatato a quaranta punti il distacco sul secondo in classifica, che ora è Singhania e non più Prinoth (Ineco/MP), sceso in terza posizione. Nel Trofeo Pirelli AM, categoria nella quale è leader Nelson che precede Vezzoni di due lunghezze, De Bernardi si trova in quinta posizione.rn rnIl prossimo appuntamento con il Ferrari Challenge è fissato per la prima settimana di novembre sul tracciato del Mugello, sede delle ultime gare del Campionato Europeo, oltre che delle Finali Mondiali.rn rnTIZIANA BORGHI (Team Manager): “Che dire al termine di un fine settimana cosi…tutto perfetto, a Misano Adriatico Max Bianchi ha vinto il campionato, qui a Valencia abbiamo riempito i podi della Coppa Shell in entrambe le gare, con ottime performance da parte di tutti i piloti. Alexis De Bernardi nel Trofeo Pirelli ha conquistato due podi ed addirittura sfiorato il successo tra gli AM. Da domani ci concentreremo in vista delle Finali Mondiali. Dove chiaramente vogliamo vincere ancora”.