Concluso a Monza il lungo week-end dell’International GT Open

Tre giorni di pista con vetture emozionanti e competitive, il brivido della velocità e la passione per le corse, questo è il risultato del fine settimana all’Autodromo Nazionale di Monza.

Bontempelli è tornato al volante di una vettura GT dopo l’esperienza vissuta sempre aMonza, in occasione del G.P. di F1 con la Porsche del Carrera Cup.rnrnA Monza, sua pista di casa, Bontempelli c’è tornato nello scorso fine settimana per disputare la sesta prova stagionale dell’International GT Open Championship, campionato del quale è stato campione al termine della stagione 2011, e nel quale nel 2013 è giunto secondo solo per un numero di vittorie inferiore a quelle conquistate dal rivale di allora, Giorgio Pantano.rnrnLe due gare di Monza disputate sabato r domenica pomeriggio hanno visto Bontempelli al volante di una vettura inedita quale l’Audi R8 LMS, vettura assistita del Team Drivex , con il quale Lorenzo, coadiuvato dall’amico inseparabile Caccia, ha chiuso le due frazioni all’undicesimo posto sabato, mentre domenica è giunta la nona posizione finale.