Presentata la terza “Coppa Città di Solesino”

Numerosi i partecipanti alla serata di presentazione della gara di regolarità classica in programma il 7 e 8 novembre prossimi. Tante le novità svelate ai presenti, a partire dal percorso!

Solesino (PD), 04 ottobre 2015 – Si è svolta nella serata di giovedì 1 ottobre scorso, presso il Ristorante Lago Smeraldo di Solesino, la presentazione della terza “Coppa città di Solesino – Memorial Claudio Pavan”, gara di regolarità turistica per auto storiche e moderne. La manifestazione organizzata dalla locale Scuderia Ruote Storiche Solesino si svolgerà nelle giornate di sabato 7 e domenica 8 novembre prossimi ed avrà validità per il Campionato Triveneto di specialità.rnrnAd assistere all’evento era presente un gran numero di persone, tra le quali oltre agli appassionati del settore si contavano numerosi rappresentanti delle Amministrazioni Comunali, delle Forze dell’Ordine oltre che dell’ACI Sport. A testimoniare l’interesse per le l’attività motoristica nella provincia di Padova e l’intenzione di riportarla a ricoprire un ruolo importante, erano presenti portacolori delle più note scuderie locali ma anche di associazioni di ufficiali di gara e cronometristi, oltre ad organi di stampa e televisione.rnrnDopo l’apertura di Flaviano Polato, a tutti gli effetti il testimonial della manifestazione, hanno preso la parola il sindaco di Solesino, Roberto Beggiato il quale ha poi ceduto il microfono agli omologhi di Pozzonovo, Antonio Tognin e di Granze Bruno Bizzaro; per l’ACI Padova sono intervenuti Renzo e Moreno Rosso e sempre per quanto riguarda la parte sportiva anche il Direttore di Gara Stefano Torcellan ha confermato la collaborazione con la manifestazione che già dalla prima edizione del 2013 si è messa in evidenza per il gradimento da parte degli equipaggi partecipanti. Anche le Forze dell’Ordine, nelle parole dell’Ispettore di Polizia Loris Savio, hanno dato il loro appoggio all’evento e proprio l’intervento del funzionario ha fatto da aggancio col ricordo del collega Claudio Pavan scomparso da poco tempo e al quale sarà dedicato il Memorial fortemente voluto da Polato che del pilota più volte protagonista del Challenge delle Polizie, era grande amico. Prima di passare alla parte tecnica con la descrizione del programma di gara e del percorso, ha preso la parola Renzo De Tomasi, uno dei promotori del Campionato Triveneto che si è congratulato per il lavoro svolto nelle precedenti edizioni e per l’ingresso nella Serie interregionale.rnrnL’attenzione si è poi concentrata sulla parte più attesa, in particolare dai numerosi regolaristi presenti ai quali è stato dapprima illustrato il programma che prevede l’apertura delle iscrizioni lunedì 5 ottobre le quali si protrarranno sino a mercoledì 4 novembre alle ore 16. Dalle ore 15 alle 19 di sabato 7 si svolgeranno le operazioni di verifica presso il Baraldo Bar, possibili per un numero ristretto di equipaggi e su prenotazione, anche nella prima mattinata di domenica 8 dalle ore 7 alle 8; alle 8.45 il briefing col Direttore di gara. Dalla vicina Piazza Vinicio Dalla Vecchia alle ore 9.31 verrà dato lo start alla prima vettura che, dopo la prima prova cronometrata nelle vicinanze, muoverà in direzione dei Colli Euganei ripercorrendo tratti in uso negli anni scorsi dai Rally Prealpi Venete, Monte Venda e Città del Santo, per tornare poi in centro città e ripetere il giro; l’arrivo della prima vettura è previsto alle ore 17,31 presso il Ristorante Lago Smeraldo dopo aver percorso 266 chilometri intervallati da quattordici rilevamenti al centesimo di secondo e a seguire le premiazioni durante la cena che chiuderà la manifestazione.