Al South Garda Karting conclusa una stagione d’oro

Nel 2015 toccato il record assoluto di presenze, con 2.350 piloti in pista nelle 11 gare disputate, il 12% in più rispetto al 2014. Merito dei rinnovamenti nella struttura e dell’organizzazione. Presto altre novità.

Lonato del Garda (Brescia, Italia). Al South Garda Karting si è conclusa la stagione agonistica 2015 con un altro record di partecipazioni e un tale successo organizzativo che oggi proietta il kartodromo di Lonato fra le strutture più valide a livello mondiale.rnrnL’esame più significativo è arrivato nelle scorse settimane con il “mese di fuoco” da fine settembre a fine ottobre, con la disputa di cinque gare consecutive, tutte di altissimo livello, caratterizzate dalla doppia prova del 25. Trofeo d’Autunno, la Bridgestone Supercup, la Rok Cup International Final e il 44. Trofeo delle Industrie. Una serie di eventi prestigiosi che solamente in un mese ha portato in pista quasi 1.100 piloti.rnrnCon le altre prove di inizio stagione, che hanno compreso la classica Winter Cup, il Trofeo Andrea Margutti, il Trofeo di Primavera e poi il Trofeo d’Estate e il Trofeo Nazionale Easykart, i numeri hanno raggiunto l’invidiabile traguardo di 2.350 piloti nelle 11 gare disputate nel 2015. Un trend decisamente positivo rispetto anche al 2014, con il 12% in più di quando il South Garda Karting l’anno scorso festeggiò il record di presenza con 2.100 piloti nei 12 eventi organizzati.rnrnFra le manifestazioni internazionali con il maggior numero di piloti nel 2015, la Winter Cup alla sua 20ma edizione, organizzata nel mese di febbraio, ha contato la presenza di 240 piloti provenienti da ben 36 Paesi e da tutti e cinque i Continenti. Il Trofeo d’Estate di inizio luglio è arrivato ad avere ben 301 piloti. Il tetto delle presenze è toccato alla Rok Cup International Final di metà ottobre, con 350 piloti provenienti da 35 paesi e dai cinque Continenti.rnrnUn risultato davvero eccezionale che premia ancora una volta la grande attività svolta e la programmazione di adeguamento dell’impianto, tanto da posizionare oggi più che mai il South Garda Karting ai vertici mondiali del settore. Ciò grazie anche all’attività di tutti i collaboratori della struttura e degli operatori Media, televisioni, testate giornalistiche e siti internet di tutto il mondo che hanno riportato con ampio spazio le cronache degli avvenimenti più importanti organizzati al South Garda Karting.rnrnL’ampliamento del paddock con i suoi nuovi numerosi servizi di varia tipologia, il nuovo servizio di cronometraggio con Live Timing e il nuovo programma delle classifiche di gara, il circuito interno televisivo all’avanguardia nel settore, il Live Streaming, il nuovo sito internet e infine il nuovo ponte della Direzione Gara sono i maggiori rinnovamenti effettuati recentemente al South Garda Karting, che presto potrà presentare ulteriori importanti novità.