Jacques Duyver Campione Europeo Ferrari Challenge Coppa Shell 2015, nel giorno della prima vittoria di Singhania

Grandissima giornata per Kessel Racing sul tracciato toscano del Mugello, teatro del settimo atto del Ferrari Challenge Europa 2015 oltre che del Finali Mondiali. Dopo le sessioni di test e di prove libere dei giorni scorsi, oggi si è entrato nel vivo del programma con le sessioni di qualifiche del mattino, a cui sono seguite le gare nel primo pomeriggio.

La qualifica della Coppa Shell ha visto la “pole” tra i piloti europei di Singhania, con Duyver secondo, Lovat ottavo, tredicesimo Scheltema e sedicesimo Cuharadoglu. Con Kessel Racing al Mugello sono in pista anche Anthony Imperato, Pirelli AM Nord America che ha staccato la terza posizione, mentre Chris Cagnazzi ha fatto segnare la quarta prestazione tra i piloti Shell NA.Nel Trofeo Pirelli nona prestazione di classe per Alexis De Bernardi, mentre Knoflach si è qualificato in undicesima posizione. rnrnIl primo pomeriggio ha visto la disputa delle due gare. Nella Coppa Shell trionfo per Gautam Singhania alla sua prima vittoria con Kessel Racing davanti a Prinoth (Ineco/MP) e Jacques Duyver, che con il piazzamento odierno si laurea Campione 2015 per la Coppa Shell Europa, succedendo nell’albo d’oro a Max Bianchi, anch’egli titolato nella stessa classe ad Abu-Dhabi lo scorso anno. Rick Lovat ha chiuso la propria gara al settimo posto, Scheltema al nono, mentre Cuhadaroglu ha terminato in tredicesima posizione.rnrnSuccesso per Chris Cagnazzi tra i piloti del raggruppamento Coppa Shell North America, mentre Anthony Imperato ha chiuso in seconda posizione tra i Pirelli AM. Nel Trofeo Pirelli AM Europa la vittoria ha premiato Alessandro Vezzoni (Rossocorsa/Pellin), mentre Alexis De Bernardi ha chiuso la propria gara in ottava posizione, mentre Knoflach è giunto all’undicesimo posto. Domani, sabato, la giornata prevede le qualifiche al mattino e nel pomeriggio le ultime gare che chiuderanno la stagione europea del Ferrari Challenge 2015.