Genova #36 -SUPERCROSS CLASS – Dominio Americano

FINALE1 – Hole shot Just One di Justin Brayton nella prima delle due finali Supercross. L’americano ha la meglio su uno scatenato Matteo Bonini e sull’asso della Yamaha, Cooper Webb. Brayton prende rapidamente il largo e nessuno riesce ad avvicinarlo, nemmeno l’arrembante Dylan Ferrandis che dopo aver agguantato il secondo posto, scivola e chiude al quarto posto finale, alle spalle del vincitore Brayton, di Webb, secondo e del terzo classificato: Tyckle. Primo degli italiani è ottavo in classifica, Matteo Bonini.

FINALE 2 – Fantastica finale 2 nella classe regina, con continui rovesciamenti di fronte durante tutta la manche. A partire davanti a tutti è Justin Brayton, che ha la meglio sul connazionale Boogle e sul nostro Matteo Bonini, scattato alla grande. A Brayton risponde però subito Boogle, che prende la testa della gara ed ingaggia una battaglia furibonda con Dylan Ferrandis. Il francese è scatenato e tenta la fuga ma incappa in un errore e cede la leadership al campione americano Cooper Webb, che mantiene la testa fino al traguardo, precedendo nell’ordine: Boogle, Tyckle e Ferrandis. Migliore degli italiani Matteo Bonini che chiude in sesta posizione.