Scheltema e Lovat portano Kessel Racing sul podio mondiale

Dopo la conclusione della stagione 2015 del Ferrari Challenge Europa con l’assegnazione degli ultimi titoli ancora in palio, domenica, giornata conclusiva del lungo fine settimana del Mugello ha visto la disputa delle Finali Mondiali con Kessel Racing grande protagonista in entrambe le gare.

La prima Finale ad andare in scena è stata quella della Coppa Shell con Erich Prinoth (Ineco/MP Racing) che si ha ottenuto il successo davanti a Fons Scheltema e a Rick Lovat, A vivacizzare la gara con una serie interminabile di sorpassi è stato Gautam Singhania, quarto al traguardo dopo un “drive through”. Poca fortuna per il Campione 2015 di Coppa Shell, JacquesDuyver fuori gara già nel corso del primo giro per una collisione multipla che lo ha coinvolto. Cuhadaroglu ha chiuso invece la propria gara in diciassettesima posizione finale.rnrnNella Finale del Trofeo Pirelli AM, vittoria di Alessandro Vezzoni (Team Pellin) davanti a Martin Nelson (Autoropa) e Nicolas Sturzinger (Foitek Racing). Quinta posizione finale per Alexis De Bernardi, davanti a Rocca e Macari.rnrnRONNIE KESSEL (Team Principal): “È stata una bellissima stagione, vissuta intensamente con i nostri piloti dalla prima gara di Monza sino all’ultimo giro della Finale Mondiale del Mugello. E’stata un’altra annata ricca di successi per il team e per i nostri piloti. Voglio ringraziare tutto il team per il grande lavoro portato avanti durante l’anno. Consegnamo agli archivi le nostre vittorie ed iniziamo a lavorare per la prossima stagione, che si annuncia già ora estremamente impegnativa”.