F1 Scuderia Ferrari: Gran Premio del Brasile – Abbiamo una chance

Seb pronto ad attaccare a fondo su una pista “difficile”.

“Ho ancora voglia di ottenere il secondo posto in campionato piuttosto che il terzo, ci sono ancora due gare da disputare e l’obiettivo è quello di fare bene, di attaccare al massimo. Vorrei vincere entrambe le gare ma sappiamo che è difficile perché non siamo i favoriti e l’unico modo per farlo sarebbe battere le Mercedes.rnrnIl risultato messicano non ha certamente aiutato, ma la possibilità c’è, dobbiamo continuare a spingere. Dobbiamo fare il nostro lavoro e guardare a noi stessi, e non troppo a quello che fanno o non fanno gli altri. Penso che abbiamo una grande macchina, quest’anno abbiamo dimostrato che può far bene su tutti i tipi di pista.rnrnCredo anche che qui sarà un weekend difficile, il Brasile è sempre un po’ speciale, perché il tempo può cambiare molto rapidamente e per questo motivo dobbiamo essere lucidi e concentrati. Il circuito mi piace in generale, non c’è una curva che amo in particolare, nel complesso quello che mi dà piacere è il ritmo su tutto il giro, e una volta che si taglia il traguardo ricomincerei di nuovo.rnrnÈ un bel posto per correre, c’è sempre molta gente con tanta passione per le corse, ed è bello gareggiare davanti a loro. Di solito ci sono molti di fan della Ferrari, in passato erano contro di me, quest’anno penso sia il contrario… quindi non vedo l’ora di essere in gara”.rnrnrnKimi pensa positivo alla vigilia del GP del Brasile.rnrn[showpicr]c8c5db4c54aa5b861448d4c51e7b88d5.jpg[/showpicr]“Questa è la pista dove ho vinto il mio titolo mondiale nel 2007, ma non credo abbia senso misurare il nostro potenziale qui in riferimento al passato. Rispetto all’anno scorso, per esempio, sono tantissime le piste dove abbiamo evidenziato grandi miglioramenti.rnrnNella passata stagione ci mancava la velocità, quest’anno siamo andati forte: ora si tratta solo di mettere tutto in ordine. A volte ho commesso errori io, altre volte ho avuto problemi con la macchina, ma ciò che conta davvero è che tutti i cambiamenti fatti quest’anno siano andati nella direzione giusta.rnrnOra spero di finire bene la stagione, è stato bello ricevere il sostegno dei nostri tifosi lo scorso fine settimana al Mugello”.