Kessel Racing ad Abu Dhabi per la ‘’12 ore del Golfo’’, con Loris Capirossi al debutto in una endurance internazionale

Archivati con successo Ferrari Challenge e Blancpain Endurance Series, Kessel Racing si prepara all’ultimo appuntamento agonistico della stagione 2015. La 12 ore del Golfo considerata da qualche anno un appuntamento classico per concludere la stagione della gare endurance, vedrà in pista Kessel Racing con tre Ferrari 458 GT3.

Sul tracciato di Yas Marina dal 9 al 11 dicembre gareggeranno in classe “PRO” Michal Broniszewski, Giacomo Piccini e Davide Rigon, in classe ‘’GENTLEMAN’’ saranno in pista due vetture, una per Alexis De Bernardi, Loris Capirossi, Niki Cadei e l’altra per Vadim Gitlin, Michael Lyons e Marco Zanuttini ‘’vincitore dell’edizione 2014 categoria GENTLEMAN’’. rn rnDalle due alle quattro ruote il tre volte campione del mondo Loris Capirossi sarà al volante di una Ferrari 458 GT3 di Kessel Racing. Una nuova sfida, quella del pilota italiano che riempie di orgoglio la squadra di Grancia. Un altro nome illustre che va ad aggiungersi alla lista dei campioni motociclisti che hanno affrontato una competizione con una vettura elvetica.rnrnCapirossi non è infatti il primo motociclista ad aver corso con Kessel Racing: nel 2012 Valentino Rossi ha gareggiato con una Ferrari del team ticinese in due gare del Blancpain Endurance Series, mentre lo scorso anno a Yas Marina fu la volta di Jorge Lorenzo, che addirittura vinse nella propria classe la 12 ore del Golfo.