Kessel Racing in trionfo nella “12 Ore del Golfo” ad Abu Dhabi

Miglior conclusione di stagione non poteva esserci per Kessel Racing, che ad Abu Dhabi nella quinta edizione della “12 Ore del Golfo” si è assicurata un successo senza precedenti, aggiudicandosi la gare in tutte le categorie in cui era presente.

La prima delle due frazioni di gara della durata di 6 ore ciascuna, è andata in scena in mattinata, con il semaforo verde che si è acceso quando in Svizzera erano le 9,20. Le prime sei ore hanno visto il successo assoluto della vettura PRO del Kessel Racing con Broniszewski/Piccini/Rigon, i quali hanno preceduto le due Mercedes SLS del Black Falcon Racing Team. Prima classificata tra i GENTLEMEN la Ferrari 458 GT3 di De Bernardi/Capirossi/Cadei che ha preceduto l’altra vettura del Kessel Racing con Gitlin/Lyons/Zanuttini garantendo al team una splendida doppietta al termine delle prime 6 ore.rn rnLa seconda frazione scattata mentre le ombre della sera si allungavano sulla pista di Yas Marina ha visto nuovamente il dominio della squadra di Grancia con il successo assoluto della vettura PRO con Broniszewski/Piccini/Rigon che ha preceduto la Mercedes SLS del Black Falcon con e l’Aston Martin Vantage dell’Oman Racing Team. In prima posizione tra i GENTLEMEN è giunta la vettura di Gitlin/Lyons/Zanuttini mentre De Bernardi/Capirossi/Cadei, vincitori della prima frazione di gara, hanno conquistato la seconda posizione di classe.rn rnRONNIE KESSEL (Team Principal): “Si chiude con un trionfo una grande annata nella quale abbiamo raccolto successi e soddisfazioni in ogni competizione alla quale abbiamo partecipato. Qui ad Abu Dhabi ci tenevamo particolarmente a cogliere quel successo che ci era sfuggito in altre occasioni. Un grazie particolare ai nostri fantastici piloti, ai ragazzi del team che sono stati straordinari in ogni occasione. Che dire…quasi, quasi dispiace che una stagione così vada a concludersi. Ma il 2016 è già qui vicino davanti a noi. E noi saremo sempre li in prima fila a lottare per la vittoria”.