Buon inizio di stagione nella prima prova degli “Internazionali d’Italia” svoltasi ad Alghero

Febvre e Herlings guidano la classifica in MX1 e MX2

Alghero (Italia), 1 febbraio 2016 – Con la prima prova degli Internazionali d’Italia è ufficialmente partita la stagione 2016. La pista del “Lazzaretto” di Alghero, affacciata sul bellissimo mare della Sardegna e caratterizzata da un fondo sabbioso, si è presentata nelle condizioni migliori ed i piloti equipaggiati con pneumatici Pirelli hanno iniziato al meglio la stagione.rnrnNella classe MX1 ottima prestazione di Romain Febvre che ha centrato il primo posto. Il Campione del Mondo della MXGP, nonostante una partenza poco brillante, ha messo a segno una grande rimonta ed ha vinto la gara con un buon vantaggio. Seconda posizione per il compagno di squadra Jeremy Van Horebeek.rnrnPiazzamento ai piedi del podio, quarto, per il tedesco Max Nagl. Sfortuna per il campione in carica della MX2 Tim Gajser che,al debutto nella 450, è stato costretto al ritiro nel finale mentre viaggiava a ridosso dei primi. Antonio Cairoli non ha potuto prendere parte alla gara per un infortunio al costato subìto nelle settimane precedenti la competizione.rnrnrn[ligne][/ligne]rnrnrnNella MX2, dominio assoluto di Jeffrey Herlings al rientro dopo il grave infortunio del 2015. L’olandese ha dominato la manche dal via distaccando il primo degli inseguitori di un minuto e venti secondi al traguardo. Buon terzo posto per Max Anstie che è riuscito a risalire la classifica dopo una scivolata in partenza.rnrnrn[showpicc]herlings_action.jpg[/showpicc]rnrnrnOttima gara anche nella Elite, riservata ai primi venti classificati di MX1 e MX2. Romain Febvre ha chiuso al secondo posto seguito nell’ordine da Jeremy Van Horebeek e da Jeffrey Herlings che è risultato anche il pilota meglio piazzato in sella alle MX2. Sesta posizione per Tim Gajser.rnrnArchiviato il debutto stagionale degli Internazionali d’Italia, nel prossimo fine settimana i piloti saranno impegnati nella seconda prova in programma a Lamezia Terme, in Calabria.

rnrnrnRisultati:rnrnMX1rn1. FEBVRE Romain (FRA)rn2. VAN HOREBEEK Jeremy (BEL)rn3.BOBRYSHEV Evgeny (RUS)rn4. NAGL Max (GER)rn5.PAULIN Gautier (FRA)rnrnMX2rn1. HERLINGS Jeffrey (NED)rn2. CERVELLIN Michele (ITA)rn3. ANSTIE Max (GBR)rn4. KUTSAR Karel (EST)rn5. OSTLUND Alvin (SWE)rnrnELITErn1. BOBRYSHEV Evgeny (RUS)rn2. FEBVRE Romain (FRA)rn3. VAN HOREBEEK Jeremy (BEL)rn4. HERLINGS Jeffrey (NED)rn5. BUTRON OLIVA JOSE(SPA)rnrnrnClassifiche di Campionato:rnrnMX1rn1. FEBVRE Romain (FRA) p. 120rn2. VAN HOREBEEK Jeremy (BEL) p. 100rn3.BOBRYSHEV Evgeny (RUS) p. 80rn4. NAGL Max (GER) p.65rn5.PAULIN Gautier (FRA) p.60rn rnMX2rn1. HERLINGS Jeffrey (NED) p.120rn2. CERVELLIN Michele (ITA) p.100rn3. ANSTIE Max (GBR) p.80rn4. KUTSAR Karel (EST) p.65rn5. OSTLUND Alvin (SWE) p.60rn rnELITErn1. BOBRYSHEV Evgeny (RUS) p.120rn2. FEBVRE Romain (FRA) p.100rn3. VAN HOREBEEK Jeremy (BEL) p.80rn4. HERLINGS Jeffrey (NED) p.65rn5. BUTRON OLIVA JOSE(SPA) p.60