F1 Shangai: la Ferrari domina le libere, Mercedes insegue

Ottimo tempo di Raikkonen che precede il comagno di squadra. A seguire le due Mercedes di Rosberg e Hamilton. Parere positivo per il ritorno in pista di Alonso, sofferente e dolorante.

Kimi Raikkonen: “È stata una giornata abbastanza complessa, facevo fatica a trovare aderenza, forse a causa del vento. La mia vettura scivolava molto, non era una sensazione piacevole. Quando ho montato le Supersoft sembravano funzionare meglio, avevo più grip e questo ha sicuramente aiutato a mettere insieme un buon giro. Domani vedremo come saranno le condizioni meteo, cercheremo di avere una buona giornata e poi di fare del nostro meglio in gara”.rnrn[showpicc]cina_circuit.jpg[/showpicc]rnrnSebastian Vettel: “Il venerdì non è così importante in termini di posizioni, quel che più conta sono le sensazioni. Abbiamo avuto una giornata discreta e il feeling con la vettura era buono, ma possiamo ancora migliorare, in particolare sul bilanciamento. Questa sera avremo molto lavoro da fare, per cercare di venirne a capo. Di sicuro la pole è sempre il nostro obiettivo, ma oggi è solo venerdì, quindi non è il caso di preoccuparsi troppo. Questo tracciato è abbastanza impegnativo per le gomme, la macchina scivolava molto e il degrado era elevato. Ho esaminato i dati di Kimi e visto dove era più veloce. Questo pomeriggio abbiamo svolto programmi diversi e questo è utile per fare un confronto ed imparare l’uno dall’altro”.

rnrn

(rbt)